Frittata di pasta al forno napoletana: la ricetta della frittata di spaghetti

Frittata di pasta al forno napoletana: la ricetta della frittata di spaghetti al forno, semplice, veloce e deliziosa perfetta per gite fuori porta, ma anche come cena, e che unisce la pasta al forno alla napoletana, la frittata di pasta e la torta salata rustica, in un unico gustoso piatto unico.

E’ un piatto tipico napoletano conosciuto anche come frittata di maccheroni “a frittata ‘e maccarune” (in cui come “maccarune” si intendeva la pasta lunga, cioè spaghetti, vermicelli o bucatini e non i rigatoni) o pizza di spaghetti o pizza di pasta, ma anche conosciuta come pastiera di spaghetti, dato che la forma e la fetta tagliata ricorda un po’ la pastiera tradizionale napoletana, un po’ perchè a Pasquetta non può mancare (insieme a Tortano e Casatiello).

La Frittata di pasta napoletana ricorda i pranzi al mare di una volta in cui era assolutamente immancabile sotto l’ombrellone.

Nata come frittata di pasta avanzata (anche frittata di pasta al sugo avanzata o frittata di maccheroni rossa) oggi è diventata una preparazione vera e propria e si preparano gli spaghetti proprio per preparare la frittatona !

Oggi vi propongo la frittata al forno, che ha un risultato strepitoso: ci si mette un attimo a prepararla, non dovete stare attenti alla cottura e non avete problemi nel girarla. Con questa cottura verrà morbida dentro e croccante fuori. Insomma, la adoro !

Questa versione è molto semplice: una frittata di maccheroni bianca al forno con uova, pecorino e pepe, come fosse una frittata di pasta cacio e pepe (infatti il gusto la ricorda). Un po’ come facevano a Napoli un tempo i “maccheronari”, i venditori ambulanti del XVII secolo. Gli spaghetti venivano cotti e conditi (o conciati, in dialetto) con parmigiano e pepe e poi mangiati con le mani, come nel film “Miseria e Nobilità”, in cui Totò e compagni mangiavano gli spaghetti con le mani sopra alla tavola ballando la tarantella.

La Frittata di spaghetti alla napoletana è diventata comunque un’ottima ricetta svuota frigo: viene preparata con formaggi e salumi, in genere con provola e pancetta (dalla cacio e pepe, siamo passati alla Carbonara), ma potete utilizzare quello che avete in frigo, un misto di salumi e formaggi o anche pezzetti di wurstel. Più sotto vi spiego anche come fare la versione più ricca con i salumi.

Ho assaggiato questa ricca frittata di spaghetti al forno quasi 2 anni fa, preparata dal mio amico Fabio e sono rimasta estasiata. Non vedevo l’ora di proporvela. La ricetta è la sua dal Blog “Pasta Amore Fantasia e…”, che ringrazio.

Ecco la ricetta della Frittata di pasta al forno napoletana: la ricetta della frittata di spaghetti semplice e veloce !

Frittata di pasta al forno napoletana – Ricetta frittata di spaghetti – Pizza di spaghetti – Frittata di maccheroni al forno

Frittata di pasta al forno napoletana: la ricetta della frittata di spaghetti - Frittata di pasta al forno napoletana - ricetta frittata di spaghetti – pizza di spaghetti – frittata di maccheroni al forno - frittata al forno giallozafferano
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    60 minuti
  • Porzioni:
    8 persone

Ingredienti

  • Spaghetti 400 g
  • Uova (medie) 8
  • Pecorino romano 300 g
  • Pepe Mezzo cucchiaio
  • Burro (per lo stampo) q.b.

Preparazione

  1. Avete visto quanti pochi ingredienti ? Iniziamo subito con la preparazione della Frittata di pasta al forno napoletana.

    1. Accendete il forno statico a 160°

  2. 2. Portate ad ebollizione l’acqua per la pasta, salatela e lessate gli spaghetti. Dovrete scolarli 2 minuti prima della cottura al dente.

    3. Nel frattempo rompete le uova in una scodella piuttosto ampia. Aggiungete il pecorino grattugiato e il pepe. Mescolate il tutto con una forchetta o una frusta a mano. La frittata di spaghetti al forno dovrà essere un po’ piccante, proprio per la presenza del pepe. Non ho aggiunto sale dato che il pecorino è già molto salato.

    Frittata di pasta al forno napoletana: la ricetta della frittata di spaghetti
  3. 4. Aggiungete gli spaghetti scolati e amalgamate il tutto con un cucchiaio.

    5. Imburrate una tortiera apribile da 24 cm o uno stampo tondo da pastiera e versate all’intero il composto di uova e spaghetti. Livellate bene con il dorso di un cucchiaio o una spatola, schiacciando anche un pochino. Spolverate poco pecorino in superficie.

    Frittata di pasta al forno napoletana: la ricetta della frittata di spaghetti
  4. 6. Infornate nel forno statico preriscaldato a 160° per ca. 55 – 60 minuti, fino a doratura. Gli ultimi 5 minuti azionate il grill, in modo da avere la crosticina croccante in superficie (che adoro).

    Una volta che la vostra frittata di spaghetti al forno è pronta, potete mangiarla appena tiepida oppure fredda.

    Frittata di pasta al forno napoletana: la ricetta della frittata di spaghetti
  5. Frittata di spaghetti al forno napoletana con provola e pancetta

    Nella versione più classica, come vi dicevo, la pizza di spaghetti alla napoletana deve essere ricca di formaggio e di salumi. Ecco le dosi che utilizzo io:

    400 g di spaghetti – 8 uova medie – 50 g di pecorino o parmigiano – 120 g di provola – 80 g pancetta – pepe

    Vi basterà aggiungere alle uova e al pecorino (o parmigiano), la pancetta e la provola a dadini. Poi incorporare gli spaghetti e amalgamare. Il resto è come da ricetta. Potete utilizzare anche del salame napoletano oppure altri salumi o wurstel.

  6. Frittata di pasta napoletana in padella

    Una volta pronto il composto, versatelo in una padella ampia con qualche cucchiaio di olio. Fate cuocere con il coperchio per ca. 8 minuti a fuoco basso per far cuocere bene anche l’interno. Poi giratela dall’altro lato aiutandovi con il coperchio e proseguite la cottura per altri 5 minuti. La frittata in questo caso non dovrà essere troppo alta.

  7. Frittata di pasta al forno: conservazione

    Potete conservare la vostra frittata al forno in frigo per 2-3 giorni, coperta con pellicola trasparente oppure con carta stagnola. Vi consiglio, in estrarla dal frigo un po’ prima e lasciarla 30 minuti a temperatura ambiente oppure di scaldarla leggermente. Fredda da frigo non è il massimo.

Leyla consiglia…

Se utilizzate della pasta avanzata, vi consiglio di aggiungere anche 50 ml di latte, per evitare che venga troppo secca.

Potete creare anche delle mini frittatine in padella, con una padellina più piccola, oppure dei golosi tortini di frittata di pasta, utilizzando lo stampo per muffin o gli stampini in alluminio usa e getta. La cottura si ridurrà a ca. 25 minuti.

Da provare anche:

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.

Precedente Torta cioccolato e fragole semplice e morbida, senza panna Successivo Dolci al limone: ricette di dolci e torte con limoni, facili e veloci

2 commenti su “Frittata di pasta al forno napoletana: la ricetta della frittata di spaghetti

  1. Fabio il said:

    Bellissimaaa e sono sicuro pure molto buonaaa!! Brava brava brava! Adesso però facciamo a cambio? 😛 Io te ne ho offerto un pezzetto in passato ora tu a me 😛

    • Dulcisss in forno il said:

      Grazie Fabio ! Il merito è tuo per avermi dato lo spunto e la prova assaggio mi ha decisamente convinta ! 😀 Ma certo, sicuramente qui ci vuole un altro scambio ! Porto anche il dolce ! A presto e un abbraccio, Leyla

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.