Crea sito

Baba’ rustico

Babà rustico, ricetta della ciambella rustica, meglio conosciuto come Babà salato, un rustico napoletano meraviglioso: morbido, anzi morbidissimo, appetitoso. L’unico problema è che se ce l’hai davanti, non si smette più di mangiarlo! Vi ho avvisato!

Il babà rustico napoletano è una specie di brioche, una ciambella rustica salata tipica della cucina napoletana, come il Casatiello napoletano e il Tortano napoletano, quindi ripiena di salumi e formaggi. Devo dire che li amo tutti! Quando li preparo vanno sempre a ruba!

Per preparare il Babà salato ho trasformato la mia ricetta del Babà napoletano (dolce) e della Torta babà per crearne una versione simile ad una Brioche rustica. La preparazione è più semplice, veloce e meno articolata del classico babà e vi riempirà di soddisfazione.

Potete servire il Baba’ rustico come antipasto o all’ora dell’aperitivo, oppure per un buffet o una festa di compleanno! Sono sicura che sarà molto gradito! Provatelo e poi fatemi sapere!
Ecco la ricetta del Babà rustico.

Baba' rustico  ricetta babà salato -  Ciambella rustica
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore 30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni15-20 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Baba’ rustico: ricetta e preparazione

Baba’ rustico da 28 cm

  • 580 gFarina Manitoba
  • 240 mlLatte intero
  • 100 gBurro
  • 80 gParmigiano Reggiano DOP
  • 4Uova (medie)
  • 20 gLievito di birra fresco
  • 1 cucchiainoSale ((4 g))
  • 1 cucchiainoZucchero
  • q.b.Pepe
  • 300 gSalumi (salame napoletano, prosciutto, pancetta)
  • 150 gFormaggi (provola, provolone, caciocavallo, gruviera, edamer)
  • q.b.Olio extravergine d’oliva (per la superficie)

Preparazione del Baba’ rustico napoletano

  1. Per preparare il Babà salato, è raccomandabile la farina manitoba o un’altra farina forte W300.

    Potete sostituire il lievito di birra fresco con il lievito di birra secco (disidradato), ne serviranno 7 grammi (una bustina).

  2. Preparate una scodella con 580 g di farina che andrete ad inserire man mano durante la preparazione. Estraete anche il burro dal frigorifero appena iniziate la ricetta.

  3. Lavorazione lievito e farina - Ricetta Baba' rustico

    Inserite nella ciotola della planetaria il latte a temperatura ambiente con 1 cucchiaino di zucchero e sbriciolate all’interno il lievito. Azionate la planetaria con la frusta K o a foglia ad una velocità bassa e iniziate ad inserire a cucchiaiate metà della farina, fino ad ottenere un composto cremoso.

  4. Aggiunta delle uova - Babà salato ricetta

    Quando inizia ad incordare, inserite il primo uovo, lasciate assorbire con le fruste in movimento, poi aggiungete 2 cucchiai di farina.

  5. Aggiunta del burro - Babà rustico napoletano

    Proseguite così fino ad esaurimento delle uova e della farina, tenendo da parte 2 cucchiai di farina da inserire verso la fine. Insieme al secondo uovo unite anche il parmigiano e una bella spolverata di pepe e insieme al terzo uovo unite anche il sale.

  6. Lasciate lavorare la planetaria, fino a quando l’impasto risulterà elastico e inizieranno a formarsi i fili, anche se l’impasto rimane ancora attaccato alle pareti della ciotola (basteranno 4-5 minuti).

  7. Impasto del Baba' rustico pronto

    A questo punto incorporate anche il burro a pezzetti e lasciatelo assorbire piano piano. Una volta assorbito, unite anche il resto della farina e alzate la velocità della planetaria a 1,5. Vedrete che l’impasto inizierà a staccarsi dalla ciotola e ad avvolgersi alla foglia.

  8. Staccate l’impasto dalla foglia e inserite il gancio per impastare. Lasciate impastare per 10 minuti, avendo cura di fermare la planetaria 2-3 volte e staccare l’impasto dal gancio per permettere una migliore lavorazione.

  9. Aggiunta di salumi e formaggi - Baba rustico morbidissimo

    In ultimo, unite il formaggio e i salumi tagliati a dadini (io ho messo provola, prosciutto e pancetta). Potete scegliere liberamente le proporzioni dei salumi, in base a quello che vi piace di più.

  10. Imburrate leggermente il piano di lavoro e versate sopra l’impasto. Fate amalgamare bene i salumi e poi create una palla omogenea, roteando l’impasto sul piano di lavoro.

  11. Creazione della ciambella rustica

    Inserite un mattarello a centro per creare il buco, allargate un pochino e inserite l’impasto all’interno dello stampo da babà imburrato. Ungete la superficie con poco olio per non farlo seccare. Potete anche creare un cordone da inserire nello stampo, congiungendo le estremità, come per il Casatiello.

  12. Mettete nel forno spento con luce accesa e lasciate lievitare ca. 2-3 ore, fino a quando l’impasto non arriva al bordo dello stampo.

  13. Lievitazione del Baba' rustico ricetta

    Poi estraete lo stampo, preriscaldate il forno statico a 180°C. Arrivato a temperatura, cuocete il vostro Babà salato a 180°C per 40 minuti, fino a doratura della superficie.

  14. Ricetta Baba' rustico napoletano - Babà salato

    Il vostro Babà rustico napoletano è pronto da gustare. Ottimo sia caldo che freddo. Io lo preferisco caldo, con il formaggio sciolto e filante.

Conservazione

  1. Il Babà rustico si conserva per 2-3 giorni a temperatura ambiente, coperto con della pellicola trasparente. Meglio ancora se nel suo stampo.

Leyla consiglia…

Le dosi del Baba’ rustico sono per 1 stampo alto da babà da 28 cm oppure 2 più piccoli da 24 cm (in questo caso diminuite la cottura a 35 minuti, sempre fino a doratura). Se volete preparare solo un Babà salato da 24 cm, dovrete dimezzare tutte le dosi.

Potete utilizzare anche uno stampo da ciambella o da Gugelhupf (savarin).

Stampo Margherita per Baba' rustico napoletano

Stampo Margherita per Babà salato

Stampo alto per Ciambella salata

Potete presentare la ciambella rustica decorata con insalata o rucola, ma vi assicuro che andrà a ruba anche se presentata in un normale piatto senza tanti abbellimenti.

Se non avete la planetaria, potete utilizzare le fruste elettriche a spirale. Negli ultimi passaggi dovrete impastare a mano.

Potete farcire il Babà rustico salato come preferite: potete aggiungere anche olive a rondere, pomodori secchi o altri che vi suggerisce la fantasia!


Leggi anche la ricetta della  Pizza Parigina e delle Pizzette fritte (montanare).

Da non perdere anche le altre ricette della Cucina napoletana.

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.