Linguine ai tre ciliegini

Linguine ai tre cilieginiDal 13 al 17 giugno il calendario del cibo celebra la settimana del pomodoro e in concomitanza con questo evento il Consorzio del Pomodoro di Pachino IGP ha organizzato in collaborazione con l’Aifb il contest “A tutto pachino” al quale partecipo con le linguine ai tre ciliegini.
Con questa ricetta ho voluto creare un piatto che esaltasse il ciliegino di pachino grazie a tre distinte preparazioni che, alla fine, si uniscono in un insieme equilibrato e armonioso: i pomodorini confit con il loro sapore intenso, la salsa cruda di pomodoro preparata con la polpa dei pomodorini freschi e i ciliegini secchi sott’olio e infine l’acqua di pomodoro con cui ho risottato le linguine. Il risultato ha superato le mie aspettative; le linguine ai tre ciliegini hanno valorizzato le caratteristiche peculiari dei pomodorini di pachino dando vita a un primo insolito e appetitoso che porta in tavola i sapori e i profumi mediterranei dove il ciliegino, nelle sue varie declinazioni, è l’assoluto protagonista.

Linguine ai tre ciliegini

Ingredienti per quattro persone:
280 g di linguine
1 kg di ciliegini di pachino IGP
70 g di ciliegini di pachino secchi sott’olio
Uno spicchio d’aglio
3 filetti di alici sott’olio
Una manciata di capperi dissalati
Un peperoncino fresco
Grana padano grattugiato qb
Basilico qb
Origano qb
Zucchero qb
Sale qb
Olio extravergine

Preparazione:

Per i pomodorini confit:
Prendere 300 g di pomodorini, tagliarli a metà, disporli in una teglia e condirli con un pizzico di sale, uno di origano, mezzo cucchiaino di zucchero e un filo d’olio

Mettere la teglia nel forno già caldo a 120 gradi per due ore e mezza

Per l’acqua di ciliegino:
Sbollentare e sbucciare 700 g di ciliegini, posizionarli in un colino a maglie strette sistemato sopra un recipiente e schiacciarli in modo che il loro liquido fuoriesca

Riservare la polpa dei pomodorini, filtrare una seconda volta il liquido ottenuto e lasciarlo da parte

Per la salsa cruda di pomodoro:
In un recipiente versare la polpa dei pomodorini precedenteme riservata, i ciliegini secchi sott’olio, i capperi dissalati, i filetti di alici, l’aglio, un filo d’olio e con il frullatore a immersione ridurre tutto a una crema densa e morbida

Per la realizzazione del piatto:
Tuffare la pasta in abbondante acqua salata, scolarla a metà cottura e versarla in una padella capiente con metà dell’acqua di ciliegino

Proseguire versando, a mano a mano che viene assorbito, il liquido dei ciliegini fino alla completa cottura delle linguine così come si fa con il risotto

Aggiungere la salsa cruda di pomodoro, metà dei pomodorini confit, il grana, il basilico spezzettato e il peperoncino fresco tritato, amalgamare e servire aggiungendo ad ogni piatto i ciliegini confit rimanenti a guarnire, una foglia di basilico intera e un filo d’olio

Linguine ai tre ciliegini


Scopri tutte le mie ricette cliccando qui e seguimi anche su facebook

image

Precedente Pasta in crema di peperone e provolone con pancetta croccante Successivo Costardelle fritte alla messinese al profumo di limone