Cornetti sfogliati al miele come quelli del bar

I cornetti sfogliati al miele come quelli del bar credetemi non sono difficilissimi da fare, forse la prima volta perderete un pò più di tempo nella preparazione perchè dovete ancora capire tutti i passaggi ma dopo averli assaggiati sarete pronti per prepararne altri..perchè vi giuro che non dureranno così tanto! 😀

Diciamo che per me che vivo per la maggiorparte dell’anno in Norvegia avere una domenica mattina la sensazione di essere in Italia al bar con il cappuccino…mi rende felice!! 🙂

Cornetti sfogliati al miele come quelli del bar

Cornetti sfogliati al miele

Ingredienti per la sfogliatura:

  • 200 g di burro morbido a pomata
  • un po’ di farina

Impasto per i cornetti o anche per il pan brioche:

  • 2 dl di latte
  • 1 uovo
  • un pizzico di sale
  • 60 g di miele millefiori
  • 400 g di farina manitoba
  • 1 cucchiaino di vaniglia liquida
  • mezzo cubetto di lievito di birra fresco (12 g circa)
  • 100 g di burro morbido
  • 1 pizzico di zafferano
  • olio evo per spennellare

Per decorare i cornetti

  • 1 cucchiaio di acqua
  • 50 g di zucchero a velo

Procedimento:

  • Un premessa importante, per fare questo tipo d’impasto dovete programmare la ricetta in anticipo in quanto il latte, il burro e l’uovo devono stare fuori dal frimo almeno una mezz’ora prima di iniziare ad impastare. Detto questo iniziamo con la ricetta sbattendo leggermente l’uovo, incorporatevi il miele, lo zafferano, la vaniglia, il latte e il sale ed iniziate a mescolare il tutto. Se usate la planetaria fatelo dentro la ciotola della planetaria se volete invece farlo a mano come me, sbattetelo con una frusta.
  • Se usate la planetaria mi raccomando usate il gancio a foglia.
  • Iniziate ad impastare unendo pian piano lmetà della farina ed in fine il burro a pezzetti(se usate la planetaria al momento di aggiungere più farina e burro usate il gancio a spirale).
  • quando tutto il burro sarà ben incorporato, continuate ad impastare unendo tutto il resto della farina.
  • A questo punto l’impasto dovrà risultare compatto, elastico, lucido, omogeneo ed anche un pò appiccicoso.
  • Per fare togliere dall’impasto l’appiccicosità lavoratelo su un piano da lavoro infarinato, fino a quando non ne necessiterà
  • Spennellate l’impasto con l’olio olio evo, mettetelo in una ciotola coperta con una busta di plastica in un luogo senza correnti e caldo a 22 gradi a lievitare o anzi meglio dire a raddoppiare per circa 2 ore.
  • Trascorso il tempo di lievitazione prendete l’impasto nuovamente e lavoratelo sul piano da lavoro per la seconda volta per togliere l’aria dall’impasto.
  • Stirate l’impasto con un mattarello, sistemate il panetto di burro da 200 g tra due fogli di carta forno infarinati  leggermente, battete con il mattarello per stenderlo fino a raggiungere lo spessore di circa mezzo cm. Sistematelo in frigo insieme con la carta forno.
  • A questo punto prendete il burro dal frigo e stendetelo nuovamente con il mattarello, fate attenzione che il burro deve essere di misura inferiore dell’impasto sia in larghezza che in lunghezza.Posizionare il rettangolo di burro sull’impasto anch’esso stirato e piegate in tre senza accavallare i bordi.
  • A questo punto dovrete fare i giri di pieghe che fanno poi si che il cornetto diventi sfogliato.
  • IL PRIMO GIRO di PIEGHE: girare il panetto di 90 gradi, stendetelo e stiratelo con il mattarello,piegatelo in quattro (vedi foto).
  • Ripetete questa operazione per altre due volte.

Cornetti-sfogliati-al-miele-collage-1

  • Mettetelo a riposare in frigo per circa mezz’ora coperto da carta pellicola.
  • Trascorso il tempo siamo pronti per  il 2 GIRO DI PIEGHE:
  • Come prima girate il panetto di 90 gradi, stendetelo e stiratelo con il mattarello,piegarlo in quattro.
  • Ripetete questa operazione per altre due volte.
  • Mettetelo a riposare in frigo per circa mezz’ora coperto da carta pellicola.
  • Trascorso il tempo siamo pronti per il 3 e ultimo GIRO DI PIEGHE:
  • Come prima girate il panetto di 90 gradi, stendetelo e stiratelo con il mattarello,piegatelo in quattro.
  • Ripetete questa operazione per altre due volte.
  • Mettetelo a riposare in frigo per circa mezz’ora coperto da carta pellicola.
  • Trascorso il tempo diamo la forma ai cornetti sfogliati, fate un disco con la pasta e ritagliate dei rettangoli.

cornetti-salati-collage

  • Rivestite una teglia con della carta forno e sistemate i cornetti, mi raccomando posizionateli ben distanziati perchè dovrannolievitare  per circa 1 ora ed in fine dovranno riposare in frigo per una notte intera.
  • l mattino dopo i cornetti sfogliati risulteranno gonfi e ben lievitati, infornateli a forno caldo statico a 200° per circa 15 minuti o fino a quando saranno belli dorati in superfice.
  • Per spennellarli fateli raffreddare prima, poi prendete il cucchiaio d’acqua e un cucchiaino di zucchero a velo e mescolatelo, dovrete ottenere un composto appiccicoso e non troppo solido. Spennellate i cornetti e subito dopo spolverizzateli con lo zucchero a velo abbondantemente.

Continua a seguire il mio blog rimanendo aggiornato tramite i Social
CANNELLA AMORE E FANTASIA lo trovi su
FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE+

Cornetti sfogliati al miele 2

Continua a seguire il mio blog rimanendo aggiornato tramite i Social
CANNELLA AMORE E FANTASIA lo trovi su
FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE+

Precedente Focaccia patate e rosmarino Successivo Cupcake pan di stelle

10 commenti su “Cornetti sfogliati al miele come quelli del bar

    • cannellaamorefantasia il said:

      Tu mi capisci bene cara Alexandra … vivere all’estero ti fa venire certe nostalgie… 🙂 Grazie carissima e a presto !!! 🙂

    • cannellaamorefantasia il said:

      Grazie Roberta detto da te che sei una bravissima blogger mi fa ancora più piacere !!! Grazie carissima a presto!!! 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.