Crea sito

Mini timballi di pasta con speck, ricetta primi piatti

Ebbene sì, le vacanze sono finite!

Siamo ritornati, dopo quattro settimane di “bagordi” e dolce far niente, alla nostra quotidianità….e allora tanto vale ricominciare dalla cucina!

Così ieri sera, complice l’afa milanese e la depressione da rientro, ho preparato questa ricetta, che chi vorrà potrà risfoderare per una cena a buffet con amici: questi mini timballi, infatti, sono buoni anche tiepidi, non necessariamente caldi come appena sfornati, e diventano un buon alleato per arricchire un buffet, preparandoli in anticipo e, come sempre, con la minima fatica!

Ingredienti per 2 persone:

  • 150 grammi di spaghetti integrali (io ho usato quelli di Benedetto Cavalieri);
  • tre uova;
  • due vaschette di speck a dadini (intorno ai 100 grammi);
  • tre sottilette (io ho usato le fettine In.al.pi.);
  • 15 grammi di burro (io ho usato il burro Fior di Panna di In.al.pi.);
  • 60 grammi di parmigiano grattugiato;
  • 3-4 cucchiai di pangrattato;
  • olio extravergine di oliva quanto basta (io ho usato quello di Genuinitaly).
  • sale q.b..

Mettete a bollire l’acqua per la pasta e, al momento opportuno, calate gli spaghetti, senza salare l’acqua.
Nel frattempo, sgusciate le uova e, con l’aiuto di una frusta, incorporate metà del formaggio grattugiato.
Sminuzzate le sottilette e aggiungetele al composto insieme allo speck a dadini: ricordatevi di salarlo!
Quando la cottura della pasta sarà al dente, scolatela e passatela sotto l’acqua fredda per evitare che continui a cuocere, diventando molle.
Unite la pasta al composto di uova e salatela ancora un po’.
Imburrate una teglia da forno e spolveratela con il pangrattato, versate la pasta, pareggiatela con una forchetta, spolveratela con il parmigiano e il pangrattato residui, completate con un filo di olio extravergine e cuocete in forno caldo ventilato a 200 gradi per circa 20 minuti.
Quando vedrete formarsi la golosissima crosticina, sarà pronta: lasciatela qualche minuto nel forno e poi tagliatela a quadrottini e servitela.

Per la mia presentazione, io ho usato le ciotoline finger food di Atmosfera Italiana e ho tentato di dare alle mie miniporzioni la forma di una stella con un coppapasta: carine vero?

3 Risposte a “Mini timballi di pasta con speck, ricetta primi piatti”

  1. una vera delizia,complimenti per tutte le golose ricette che prepari,mi sono unita ai tuoi lettori mi piacerebbe averti nella mia cucina virtuale…un bacio,a presto.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.