Crea sito

SALMONE IN CROSTA

Salmone in crosta un secondo piatto che può sembrare complicato e invece è davvero semplice e velocissimo ma sicuramente di effetto. Il salmone in crosta si prepara davvero in pochissimi minuti e potete servirlo come secondo piatto anche durante pranzi importanti o feste di famiglia, farete un figurone quando lo porterete in tavola. Io ho preparato il salmone in crosta ieri mattina, tra una ricetta e l’altra ho voluto fare questa prova, mentre stava cuocendo è arrivata a trovarmi la mia amica Azzurra che si era dovuta togliere da casa perchè davano il bianco e le dava fastidio l’odore della pittura, erano le 10 del mattino e vi assicuro che di salmone in crosta a pranzo ne è arrivato ben poco per non parlare di cena…ho dovuto ripiegare sugli spaghetti aglio e olio. Comunque è piaciuto talmente tanto che ho deciso che lo preparerò come secondo piatto di Natale e forse anche per Capodanno. A voi piace il salmone in crosta? Proviamo a prepararlo innsieme? Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4 persone

Ingredienti

  • 1 rotoloPasta Sfoglia (rettangolare)
  • 650 gfiletti di Salmone
  • 250 gZucchine
  • 1uovo
  • Sale

Preparazione

  1. Prendete il filetto di salmone (o i filetti di salmone) e togliete con una pinzetta tutte le spine che troverete.

  2. Con un coltello molto affilato togliete accuratamente tutta la pelle del salmone.

  3. Lavate e asciugate le zucchine, togliete le estremità e tagliatele a fettine molto molto sottili con una mandolina, dovranno essere circa 1 o 2 millimetri.

  4. Srotolate la pasta sfoglia rettangolare e mettetela sul piano da lavoro.

  5. Mettete metà dose di fettine di zucchine sul centro della pasta sfoglia creando un rettangolino.

  6. Posizionate sopra alle zucchine il filetto (o i filetti) di salmone fresco.

  7. Salate leggermente e mettete sopra tutte le fettine di zucchine avanzate in modo da coprire interamente il salmone.

  8. Chiudete la pasta sfoglia sopra al salmone con le zucchine e chiudete i bordi esterni.

  9. Tagliate la pasta sfoglia in eccesso e utilizzatela per decorare il salmone in crosta.

  10. Praticate sulla superficie della pasta sfoglia due o tre buchini in modo che la pasta sfoglia non gonfi eccessivamente in cottura.

  11. Sbattete un uovo e usatelo per spennellare totalmente la superficie della pasta sfoglia.

  12. Cuocete il salmone in crosta per circa 25/30 minuti in forno preriscaldato ventilato a 180°.

  13. Sfornate il salmone in crosta e aspettate un paio di minuti prima di tagliarlo e servirlo.

  14. VARIANTI E CONSIGLI

    Ovviamente per questa ricetta dovrete usare salmone fresco, potete anche prendere quello congelato ma non quello affumicato.

  15. Se non trovate un filetto di salmone intero grande potete mettere più filetti di salmone affiancati uno all’altro.

    Salate poco il salmone.

  16. Non fate cuocere troppo il salmone in crosta, appena la pasta sfoglia risulterà dorata togliete il salmone dal forno.

  17. Non serve precuocere le zucchine se le taglierete molto sottili

  18. Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche la PASTA SFOGLIA FATTA IN CASA oppure il SALMONE ALL’ARANCIA o anche i SALATINI AL SALMONE.

Conservazione

Il salmone in crosta è meglio farlo al momento altrimenti la pasta sfoglia risulterà molle, tuttavia si conserva in frigo per due giorni.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.