Crea sito

PIZZETTE FRITTE

Pizzette fritte una ricetta che dovete per forza preparare almeno una volta. Le pizzette fritte sono a dire il vero più delle focaccette fritte che potete fare come antipasto o come secondo piatto e accompagnate da verdure, salumi e formaggi sono davvero favolose. Le pizzette fritte si fanno con una sorta di impasto per la pizza sofficissimo e facile da preparare e poi preparate a polpettina leggermente schiacciata e fritte e credetemi se vi dico che è uno degli antipasti che in assoluto potrei mangiare allo sfinimento. L’unico inconveniente, non voglio mentirvi, è che dovrete aspettare che lievitino. Sì perchè potete anche ovviare ai tempi di lievitazione e mettere un panetto intero di lievito ma vi assicuro che poi vi lieviterà nello stomaco con risultati proprio per niente entusiasmanti invece facendo lievitare molto l’impasto per le pizzette fritte sarà davvero molto digeribile e non avrete problemi. Come sapete io non amo molto le ricette in cui bisogna aspettare tanto i tempi di lievitazione ma per una volta ho fatto uno strappo alla regola e datemi retta, fatelo anche voi! Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni16

Ingredienti

  • 300 gFarina 00
  • 150 gAcqua
  • 1 cucchiainoZucchero
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 1 pizzicoSale
  • 3 gLievito di birra fresco
  • Olio di semi di arachide

Preparazione

  1. Scaldate leggermente l’acqua in modo che sia tiepida poi scioglietevi dentro il lievito di birra fresco sbriciolato e lo zucchero e mescolate bene.Mettete in una ciotola la farina 00 e fate un buco al centro.

  2. Unite l’olio extravergine di oliva e a poco a poco tutta l’acqua con il lievito e lo zucchero mescolando con una forchetta.

  3. Impastate energicamente con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo ed elastico poi coprite con un canovaccio pulito e lasciatelo lievitare per 3 ore circa.

  4. Trascorso il tempo di lievitazione riprendete la pasta e sgonfiatela con le mani poi dividetela in 16 parti uguali.

  5. Prendete ogni pallina di impasto e appiattitela leggermente con le mani poi mettetela su un piano da lavoro infarinato e copritele nuovamente lasciandole lievitare per altri 30 minuti circa.

  6. Fate scaldare abbondante olio di semi di arachidi e, quando sarà ben caldo, mettete a friggere le pizzette per 5/10 minuti girandole continuamente in modo che si colorino da tutti i lati.

  7. Quando le pizzette fritte saranno ben cotte e dorate potete scolarle su carta assorbente e servirle da sole o con un pochino di sale o zucchero o anche con salumi e formaggi.

  8. VARIANTI E CONSIGLI

    Potete sostituire il lievito di birra fresco con quello secco, ne basteranno due grammi.

  9. L’acqua dove scioglierete il lievito dovrà essere tiepida non ben calda altrimenti ucciderà il lievito e troppo fredda non lo farà agire correttamente.

  10. Potete farcire le vostre pizzette fritte come preferite.

    Se vi è piaciuta questa ricetta forse allora potrebbero interessarvi anche l’IMPASTO PER LA PIZZA oppure la PIZZA SENZA FORNO o anche PIZZA COME IN PIZZERIA.

Conservazione

Pizzette fritte si conservano per un giorno e potete congelarle.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna allaHOME PAGE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.