Crea sito

PATATE ALLA SAVOIARDA

Le patate alla savoiarda sono un contorno sfiziosissimo ma anche un secondo piatto veloce e gustoso molto simile alle famose patate al latte della mia mamma e ricordano anche tanto la tartiflette francese anche se questa ha anche la pancetta e la cipolla. Se deciderete di darmi retta e provarle vi consiglio di farne un quintale altrimenti succederà come a casa nostra…Simo appena le ha assaggiate ha deciso che l’intera teglia sarebbe stata tutta sua e ho dovuto rifarle subito per riuscire a mangiarne un pochino…
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

PATATE ALLA SAVOIARDA
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4/6 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 500 g Patate
  • 1 bicchiere Latte
  • 200 g Edamer
  • 100 g Burro
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Mettete a cuocere le patate con la buccia in acqua bollente e fate cuocere fino a che risulteranno morbide.

  2. Una volta cotte le patate sbucciatele e tagliatele a fette di mezzo centimetro circa.

  3. Imburrate una pirofila da forno e mettete uno strato di patate.

  4. Mettete sopra allo strato di patate anche uno strato di edamer a fette o a cubetti.

  5. Salate leggermente, versate il latte su tutta la superficie delle patate e formaggio e poi versate sopra anche il burro fuso.

  6. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti circa fino a che si sarà formata una crosticina dorata.

VARIANTI E CONSIGLI

  1. se volete potete anche sbucciare le patate, tagliarle a fette e bollirle invece che il procedimento inverso, non cambia nulla.

    Se volete potete aggiungere pepe o prosciutto cotto tra lo strato di patate e quello di formaggio anche se la ricetta originale non lo prevede.

    La ricetta vera prevede anche il formaggio groviera, io non lo avevo e ho usato questo.

    Potrebbe interessarvi COME FARE PATATE AL FORNO PERFETTE.

GUARDA LA VIDEORICETTA

Note

Le patate alla savoiarda si conservano in frigo per due giorni. Potete congelarle.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.