Crea sito

PASTA E FAGIOLI

Pasta e fagioli è un primo piatto classico del periodo invernale, il comfort food per eccellenza e uno dei piatti che mia mamma prepara sempre quando ha ospiti…è un classico…gente a cena = pasta e fagioli e qui vi devo raccontare un paio di cosette sul conto della mia mamma….io adoro la pasta e fagioli e quando vivevo ancora con loro e non ero ancora sposata gliela chiedevo spesso ma con la ricetta di mia mamma (che era un pochino lunga) e lei di solito rimandava la preparazione fino a che arrivava l’ospite di turno e allora via di pasta e fagioli perchè onestamente le viene davvero buonissima allora ricordo che glielo facevamo sempre notare e lei ogni volta prometteva che l’avrebbe preparata anche senza ospiti ma tant’è…senza amici a tavola…mai mangiata!!! Misteri della nonna Titti… ora vi lascio la ricetta…e anche i consigli per farla un po’ più veloce!
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    ammollo + 20 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 300 g Pasta fresca
  • 100 g Fagioli borlotti secchi
  • 100 g Fagioli cannellini secchi
  • 50 g Pancetta
  • 1 cipolla
  • 1 Gambo di sedano
  • 1 carota
  • 2 spicchi Aglio
  • 2 rametti Rosmarino
  • 4 foglie Alloro
  • 1 cucchiaio Concentrato di pomodoro (facoltativo)
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. VERSIONE CLASSICA DI MIA MAMMA

    Immergete i fagioli secchi in un recipiente colmo d’acqua fredda e lasciateli ammorbidire tutta la notte.

    Trascorso il tempo di ammollo, sciacquate i fagioli e sgocciolateli.

    Fate scaldare mezzo litro di acqua e scioglietevi dentro il dado vegetale fatto in casa.

    Lavate il sedano, la carota, sbucciate la cipolla e tagliate tutto in pezzetti.

    Fate un soffritto in una pentola capiente con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, le verdure a pezzetti, l’aglio, la pancetta a cubetti, il concentrato di pomodoro (se volete metterlo), il rosmarino e l’alloro.

    Fate cuocere per qualche minuto a fuoco vivo e poi unite i fagioli e 3 o 4 bicchieri di brodo vegetale e un pizzico di sale.

    Portate il tutto a ebollizione e fate cuocere per circa 2 ore, controllando la cottura e aggiungendo brodo se dovesse asciugare troppo.

    Terminata la cottura dei fagioli aggiungete la pasta, salate se necessario e mescolate continuando a cuocere il tutto per 10 minuti circa.

    Infine mescolate e servite ben calda la vostra pasta e fagioli aggiungendo un filo d’olio extravergine di oliva e una spolverata di pepe.

  2. VERSIONE VELOCE

    Mettete nella pentola tutti gli ingredienti come fareste per la versione classica ma aggiungete 2 scatole di fagioli pronti in scatola.

    Ovviamente in questo caso la cottura della vostra pasta e fagioli sarà molto più corta quindi aggiungete la pasta dopo circa 5 minuti di cottura dei fagioli.

  3. VARIANTI E CONSIGLI:

    Se volete potete non mettere il concentrato di pomodoro.

    Potete aggiungere un paio di chiodi di garofano.

    Potete usare pasta corta o pasta mista o come me i maltagliati di pasta fresca.

    Guarda altre ricette nella sezione PRIMI PIATTI

    Se vi è piaciuta questa ricetta potrebbero piacervi anche il PANCOTTO oppure la MINESTRA DI CECI o anche la ZUPPA DEL CANE.

Conservazione

La pasta e fagioli si conserva in frigo per 3 giorni circa.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.