Crea sito

PACCHERI RIPIENI CON RICOTTA E PESTO

Paccheri ripieni con ricotta e pesto un primo piatto facile da preparare, saporito e scenografico perfetto per una cena o pranzo anche con gli ospiti e con il famoso Pesto di Pra’, il migliore che potrete trovare in commercio e se ve lo dice una genovese potete crederci! Ma perché il Pesto di Pra’ è il migliore? Perché non contiene conservanti, la ricetta è quella vera della tradizione genovese e poi perché è preparato con il vero basilico di Pra’ che, come ormai è risaputo, è il migliore per realizzare questa ricetta. Io ho preparato i paccheri ripieni con ricotta e pesto una sera per festeggiare l’arrivo della nuova cucina in casa nostra e, sia Simo che Bb si sono letteralmente spazzolati tutto ma soprattutto hanno chiesto una cucchiaiata di Pesto di Pra’ in più da metterci sopra. Il pesto ho preferito metterlo a crudo sopra quando i paccheri erano già cotti perché, da buona genovese, io non amo particolarmente cuocere il pesto. Ma non perdete tempo, iniziate ad andare a comprare paccheri e ricotta, andate sul sito Pesto di Pra’ e comprate il pesto e provate anche voi a preparare questa ricetta! Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

Sponsorizzato da Pesto di Pra'

PACCHERI RIPIENI CON RICOTTA E PESTO
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 35 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

Preparazione

  1. Fate bollire una pentola di acqua leggermente salata e, quando bollirà, mettete a cuocere i paccheri.

  2. Mettete in una ciotola la ricotta ben scolata dal siero, un pizzico di sale e il parmigiano grattugiato lasciando da parte la dose per la copertura finale.

  3. Mescolate la ricotta con gli altri ingredienti in modo da amalgamarli perfettamente.

  4. Scolate i paccheri al dente e passateli sotto all’acqua fredda corrente del rubinetto in modo da fermare la cottura.

  5. Asciugate bene i paccheri.

  6. Trasferite la crema di ricotta in sac a poche e riempite tutti i paccheri disponendoli in una pirofila da forno.

  7. Preparate la besciamella con la mia ricetta QUI.

  8. Coprite i paccheri con la besciamella e distribuitela uniformemente poi spolverizzate con il restante parmigiano grattugiato.

  9. Cuocete i paccheri in forno preriscaldato ventilato a 200° per 15 minuti circa.

  10. Sfornate i paccheri ripieni con ricotta e servite ogni porzione con abbondante Pesto di Pra’ e una fogliolina di basilico (di Prà mi raccomando!).

  11. VARIANTI E CONSIGLI:

    Potete utilizzare sia Pesto di Pra’ con aglio che la versione senza aglio. Le troverete tutte e due QUI.

  12. Potete sostituire il parmigiano con grana padano.

  13. Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero piacervi anche la PASTA AL FORNO SENZA BESCIAMELLA oppure la PASTA AL FORNO AL RAGU o anche la TORTA DI PESTO GENOVESE.

Conservazione

I paccheri con ricotta e pesto si conservano in frigo per due giorni. Potete congelarli prima di mettere il pesto.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.