Crea sito

MONTEBIANCO DOLCE

Il montebianco dolce o mont blanc sicuramente il mio preferito, riesco a farmelo fare addirittura ad aprile al mio compleanno da quanto mi piace ma stranamente non lo avevo mai fatto. Qualche giorno fa sono andata a trovare la mia amica Vale di Vale Cucina e Fantasia a Roma e visto che sarebbe venuto a Pranzo anche Stefano di Devil’s Kitchen abbiamo deciso che avremmo fatto un dolce insieme e perché non proprio il montebianco? Io non lo avevo mai fatto, lei doveva cambiare la foto e così, mentre le nostre bimbe (amiche per la pelle anche loro) urlavano e correvano per casa noi ci siamo messe all’opera…era davvero bellissimo…prima che Valeria tirandolo fuori dal frigo pensasse bene di farlo quasi cadere tutto ma niente paura, siamo riuscite lo stesso a fotografarlo (mentre Stefano ovviamente ci prendeva in giro) e a mangiarlo ovviamente e se prima era il mio dolce preferito ora lo è ancora di più!
Se volete in fondo alla ricetta nei consigli potete trovare una versione più veloce.
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

MONTE BIANCO DOLCE
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4/6 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 600 g Castagne
  • 600 ml Panna fresca liquida
  • 100 g Zucchero a velo
  • 100 g Zucchero semolato
  • 200 ml Latte
  • 1 bacca Vaniglia

per la decorazione

  • 100 g Marron glaces
  • q.b. Zucchero a velo

Preparazione

VERSIONE CLASSICA

  1. Fate un taglio sulle castagne e mettetele in una pentola di acqua bollente.

  2. Fatele cuocere fino a che saranno morbide poi scolatele, passatele sotto l’acqua fredda e togliete la buccia e la pelle.

  3. Mettete lo zucchero a velo con la panna in una ciotola e montatela con le fruste elettriche fino a che sarà ben soda.

  4. Ricordate che la panna deve essere fredda di frigo se volete montarla bene. (leggete QUI)

  5. Mettete in un pentolino le castagne a pezzetti, il latte, lo zucchero e la bacca di vaniglia e fate cuocere a fuoco lento per 15 minuti circa.

  6. Quando le castagne avranno assorbito tutto il latte toglietele dal fuoco, schiacciate bene con una forchetta e fatele raffreddare completamente.

  7. Sbriciolate grossolanamente con le mani le meringhe e fate uno strato direttamente sul piatto da portata.

  8. Mettete la purea di castagne (tenetene da parte un pochino per la decorazione) ben raffreddata sulla base di meringhe poi, aiutandovi con la sac a poche mettete la panna a riccioli sopra fino a coprire totalmente la purea di castagne e la base di meringhe.

  9. Mettete la restante purea di castagne in uno schiacciapatate e create dei riccioli sopra al monte bianco.

  10. Decorate con meringhe e marron glace e mettete in frigo per almeno due ore. Quando vorrete mangiare il dolce tiratelo fuori dal frigo e spolverizzatelo di zucchero a velo.

VERSIONE VELOCE

  1. Per una versione veloce di questo dolce potete cuocere nel pentolino con il latte e la vaniglia direttamente i marron glace (circa 400 grammi) e ovviamente non mettere lo zucchero. In questo modo eviterete la lunga cottura delle castagne.

    E poi fate come noi…fotografatelo, controllate le foto e mandatemele 😉

Conservazione

Il montebianco dolce si conserva in frigo per due giorni. Non potete congelarlo.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.