Crea sito

FRITTELLE 5 MINUTI

Frittelle 5 minuti le frittelle al prezzemolo più facili e veloci di tutte. Le frittelle 5 minuti sono così veloci perché non richiedono lievitazione. Ci sono molte frittelle nelle quali è necessario aggiungere il lievito di birra e quindi, come per il pane, bisogna farle lievitare per ore. Non queste! Le frittelle 5 minuti sono preparate con il lievito instantaneo per torte salate, che se mi seguite spesso avrete già sentito nominare nelle mie ricette. Il lievito instantaneo per torte salate è l’equivalente di quello che utilizziamo dolce per le torte quindi non deve lievitare a lungo e funziona instantaneamente (come dice il nome). Le frittelle 5 minuti si fanno davvero in 5 minuti e basta un cucchiaio per prepararle insomma…più facili di così si muore. Io in questa ricetta ho aggiunto anche il prezzemolo che dona un sapore un po’ diverso alle frittelle. Voi potete ovviamente aggiungere altre erbe aromatiche, sta molto bene il rosmarino ma anche l’erba cipollina se riuscite a trovarla. Pronti con la ricetta? Iniziamo subito a vedere cosa ci serve per preparare le frittelle 5 minuti! Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    5 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 100 g Farina 00
  • 100 ml Acqua gassata (fredda)
  • 1 cucchiaio Olio extravergine d’oliva
  • Mezzo cucchiaino Lievito istantaneo per preparazioni salate
  • Prezzemolo
  • 1 pizzico Sale
  • Olio di semi di arachide

Preparazione

  1. Iniziate preparando la pastella per le frittelle 5 minuti.

    Mettete in una ciotola la farina 00, il lievito istantaneo per torte salate e il sale e mischiateli insieme.

  2. Aggiungete l’olio extravergine di oliva e, girando con un cucchiaio, iniziate ad aggiungere a poco a poco tutta l’acqua frizzante.

    Girate velocemente con un cucchiaio in modo che non si formino grumi nella pastella.

  3. Tritate finemente tutto il prezzemolo e unitelo alla pastella che avete preparato.

    Girate sempre con il cucchiaio in modo da amalgamare bene il composto.

  4. Fate scaldare abbondante olio di semi di arachidi in una pentola alta e dai bordi stretti.

  5. Quando l’olio di semi di arachidi sarà ben caldo (potete immergere uno stuzzicadenti per controllare la temperatura, se frigge l’olio sarà pronto) mettete a friggere una cucchiaiata di impasto per le frittelle 5 minuti.

  6. Friggete a cucchiaiate tutto l’impasto facendo attenzione a non riempire troppo la pentola di olio altrimenti le frittelle si attaccheranno una all’altra.

  7. Scolate le frittelle 5 minuti su carta assorbente e servitele ben calde.

  8. CONSIGLI DI FRITTURA

  9. L’olio nel quale friggerete i cibi immersi nella pastella all’acqua dovrà essere di semi di arachidi perché mantiene meglio la temperatura in frittura.

    Più olio utilizzerete per friggere e meno ne assorbiranno i vostri cibi.

  10. Utilizzate una pentola alta e dai bordi stretti per la frittura perfetta.

    L’olio dovrà essere a una temperatura tra i 160° e i 180° questo perché più freddo i cibi assorbiranno l’olio mentre più caldo si bruceranno subito e non cuoceranno bene all’interno.

  11. Per capire se l’olio è arrivato a temperatura immergete uno stuzzicadenti, se inizierà a fare le bollicine vorrà dire che potrete iniziare a friggere.

  12. VARIANTI E CONSIGLI

  13. Se volete potete sostituire l’acqua frizzante con birra ma dovrà essere comunque fredda di frigo.

  14. Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche le PASTELLE PER FRITTI o anche la PASTELLA ALLA BIRRA oppure I GAMBERI FRITTI o anche le FRITTELLE DI GAMBERI.

Conservazione

Le frittelle 5 minuti sono buone appena fatte. Vi sconsiglio di conservarle.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.