Crea sito

CAVOLFIORE IN PADELLA

Cavolfiore in padella con pangrattato e acciughe, praticamente un cavolfiore sabbioso ma con l’aggiunta delle acciughe sott’olio che, ormai lo avrete capito, io adoro particolarmente. Il condimento principale sta tutto nel fare aglio, olio, peperoncino e acciughe sott’olio poi fatte sciogliere in padella e tostare il pangrattato in questo condimento prima di cuocere il cavolfiore. Ok, lo so, vi è già venuta fame vero? E anche a me a dirvela tutta quindi credo dovrò sbrigarmi a scrivervi la ricetta perchè l’ora di pranzo si avvicina e la fame anche e qui al Bugi vedo già tutti super affamati far la fila per prendere la loro porzione di cavolfiore in padella. Il cavolfiore in padella è davvero velocissimo e semplicissimo da preparare, un contorno sfizioso e adattabile ad ogni portata ma anche un secondo piatto leggero e saporito, insomma vi tocca fare questo cavolfiore in padella perchè è troppo buono si era capito? Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4 persone

Ingredienti

  • 1Cavolfiore
  • 150 gPangrattato
  • 8Acciughe sott’olio
  • 1 spicchioAglio
  • 1Peperoncino
  • Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Lavate bene il cavolfiore, togliete le foglie e tagliatelo a pezzi.

  2. Mettete una pentola di acqua sul fuoco e, quando bollirà, mettete a cuocere il cavolfiore.

  3. Fate cuocere il cavolfiore per 10 minuti, dovrà rimanere croccante, scolatelo e tenetelo da parte.

  4. Mettete in una padella 4 cucchiai di olio extravergine di oliva e fateli scaldare insieme all’aglio tagliato a metà e privato dell’anima centrale e al peperoncino poi unite le acciughe e fatele sciogliere completamente.

  5. Unite il pangrattato e fatelo tostare a fuoco alto fino a che diventerà bruno.

    Aggiungete il cavolfiore e fatelo saltare insieme al pangrattato condito per 5/10 minuti in modo che finisca di cuocere e si insaporisca completamente.

  6. Servite il cavolfiore in padella ben caldo.

  7. VARIANTI E CONSIGLI

    Potete fare qualsiasi verdura con questa ricetta anche i broccoli.

    Non fate bollire troppo il cavolfiore altrimenti si sfalderà completamente in padella.

  8. Potete non mettere il peperoncino se non vi piace.

    Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche il CAVOLFIORE AL FORNO o anche il CAVOLFIORE FRITTO oppure il CAVOLFIORE CON LA BESCIAMELLA.

Conservazione

Il cavolfiore in padella si conserva in frigo per due o tre giorni. Non congelatelo.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.