I rigatoni con funghi e pomodorini sono gustosi, leggeri, veloci e soprattutto facili da preparare sia a pranzo che a cena. E’ un primo semplice, che si realizza con pochissimi ingredienti e che si può personalizzare in base ai propri gusti. E’ una ricetta ideale per una “spaghettata” tra amici, anche se useremo dei rigatoni, anzichè gli spaghetti.

Ingredienti per 4 persone

rigatoni

1/2 kg di funghi

sale fino q.b.

olio extravergine q.b.

1 spicchio d’aglio in camicia

vino bianco secco q.b.

4/5 pomodorini

prezzemolo tritato fresco

peperoncino (facoltativo)

Eliminiamo le parti sciupate ed il terriccio dai funghi. Sciacquiamoli delicatamente sotto acqua corrente e tagliamoli a pezzi grossi. Io ho utilizzato dei funghi pleorotus, a cui ho eliminato anche la parte finale e legnosa del gambo. Mettiamoli in una padella antiaderente su fiamma a bassa, copriamo e lasciamo che perdano parte della loro acqua di vegetazione. Ripetiamo questa operazione almeno un paio di volte, dopodiché trasferiamoli in un piatto.

Mettiamo a bollire l’acqua per la pasta e nel frattempo dedichiamoci ai pomodorini, che laveremo e tagliaremo a pezzi più o meno grandi, a seconda dei gusti. Tritiamo il prezzemolo e il peperoncino (se piace)

Mettiamo a rosolare a fiamma bassa, nella stessa padella, uno spicchio d’aglio in 2 cucchiai di olio extravergine.

Non appena l’aglio comincerà a sfrigolare uniamo i funghi, alziamo la fiamma e facciamoli rosolare per qualche minuto, mescolando spesso. Uniamo il vino e lasciamo che evapori l’alcool, poi, saliamo, aggiungiamo i pomodorini, copriamo, abbassiamo la fiamma e lasciamo cuocere per 6/7 minuti circa.

Scoliamo la pasta (tenendo da parte un mestolino di acqua di cottura) e uniamola al sugo di funghi e pomodorini, aggiungiamo il trito di prezzemolo (e peperoncino), mescoliamo e lasciamo saltare in padella a fiamma vivace pe 30 secondi, aggiungedo un po’ di acqua di cottura se lo riteniamo necessario. Serviamo subito.