Pasta matta, ricetta base tradizionale

La pasta matta è una preparazione che spesso uso al posto della brisé e in certi casi anche della sfoglia, una ricetta base davvero veloce ed economica. Può essere impiegata come base per tante prelibatezze, dalle torte salate ai salatini, dai panzerotti agli strudel.

Si può stendere anche molto sottile e, se si vuole, si può poi sovrapporre in più strati come si fa – per esempio – con la ligure torta Pasqualina.

La pasta matta la troviamo nominata da Pellegrino Artusi ne “La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene” (libro del 1891, considerato  la prima trattazione gastronomica dell’Italia unita), che la pone al primo posto nel capitolo “Paste e pastelle” e la descrive così: “Si chiama matta non perché sia capace di qualche pazzia, ma per la semplicità colla quale si presta a far la parte di stival che manca* in diversi piatti, come vedrete”. Non ci sono dosi, solo un impasto di farina e acqua. L’aggiunta dell’olio è posteriore.

*NotaFar la parte di stival che manca: servire da contenitore per piatti morbidi la cui essenza è il ripieno.

pasta matta

Pasta matta

Ingredienti per una torta salata coperta di 24-26 cm

  • farina di frumento 0,  grammi 500
  • olio extra vergine di oliva, 4 cucchiai (circa 20 ml).
  • acqua, 300 ml circa
  • sale q.b.

Preparazione

Disporre la farina a fontana, mettere un pizzico di sale e l’olio e cominciare ad impastare.

Aggiungere poi  l’acqua poco per volta, man mano che viene assorbita dalla farina. Lavorare il tutto sino ad ottenere un impasto morbido ma compatto, che non si appiccica alle mani.

Avvolgere la pasta matta nella pellicola e conservarla a temperatura ambiente per mezz’ora circa.

Dopo il riposo è facile stenderla, anche molto sottile, con il matterello.

Nota

Si può usare per preparare la pasta matta qualsiasi tipo di farina: integrale, 00, di farro, di semola o più farine miste, sempre con ottimo risultato; naturalmente per l’acqua occorre regolarsi con attenzione per avere un impasto della giusta consistenza.

Se la ricetta della pasta matta ti è piaciuta, seguimi anche sulla mia pagina Facebook, su Twitter, Google+ e Pinterest!

 

Precedente Zucchine a bocconcini, ricetta sfiziosa Successivo Cosce di pollo al curry, ricetta sfiziosa

4 commenti su “Pasta matta, ricetta base tradizionale

    • vittoriaaifornelli il said:

      Ciao Silvana..allora provala e mi saprai dire, io la amo molto specie per le torte salate con verdure 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.