Crema pasticcera, ricetta classica e metodo Montersino

La crema pasticcera è una ricetta base pressoché indispensabile nella preparazione dei dolci: si utilizza per farcire torte, bignè, cannoli, crostate, ma è ottima anche gustata semplicemente in una coppa, accompagnata da biscotti. Con pochi tocchi si può trasformare poi in crema al cioccolato, al caffè, allo zabaione e in tante altre delizie.

La crema pasticcera che solitamente preparo è quella di casa mia, che ho visto fare tante volte dalla mamma e dalla nonna.

Recentemente però ho scoperto un metodo nuovo e molto veloce per la preparazione della crema pasticcera, quello di Luca Montersino, famoso ed eccezionale pasticcere: quando ho  fretta, ma soprattutto quando voglio preparare una merenda golosa con crema in coppa, scelgo sempre questo secondo metodo. Qui sotto metto entrambe le ricette.

Crema pasticcera

CREMA PASTICCERA CON METODO MONTERSINO

Ingredienti

  • latte, 400 ml.
  • panna 100 ml.
  • uova, 4 tuorli
  • amidi di mais (o di riso), 35 grammi
  • zucchero, 150 grammi
  • vaniglia, un baccello

Preparazione

Aprire  il baccello di vaniglia longitudinalmente con un coltello, raschiare e raccogliere i semini interni.

Porre sul fuoco il latte con la panna e il baccello di vaniglia aperto. Mettere in una ciotola i tuorli con lo zucchero e i semini di vaniglia e montarli molto bene, quindi aggiungere delicatamente l’amido.

Versare sul latte vicino al bollore le uova montate con l’amido, alzare la fiamma e NON mescolare assolutamente: infatti le uova quando vengono montate incorporano aria, per cui galleggeranno sul latte e non si attaccheranno al fondo.

Aspettare che il latte riprenda a bollire e incominci ad uscire, prima dai lati del composto di uova e poi anche dal centro. Dare con la frusta un paio di giri veloci e spegnere la fiamma: la nostra crema pasticcera è pronta.

Versare la crema pasticcera in una terrina e coprirla con la pellicola, avendo cura che quest’ultima sia appoggiata a contatto con la crema.

CREMA PASTICCERA CON METODO TRADIZIONALE

 Ingredienti

  • uova, 4 tuorli
  • zucchero, 150 grammi
  • amido di frumento (o di mais), 35 grammi
  • latte, mezzo litro
  • vaniglia, un baccello (oppure la buccia di un limone non trattato, solo la parte gialla)
  • sale, un pizzico

Preparazione

Far bollire il latte (meno mezzo bicchiere) e poi spegnere la fiamma.

Mettere i tuorli in una terrina e lavorarli con la frusta insieme allo zucchero e all’amido setacciato.

Aggiungere a filo il latte freddo lasciato da parte e subito a seguire, sempre a filo e senza smettere di mescolare, aggiungere anche il latte caldo.

Versare tutto nella pentola del latte, unire la buccia del limone oppure la vaniglia e mettere sul fuoco.

Continuando a mescolare, far cuocere la crema pasticcera per un paio di minuti, fino a quando non si sarà addensata.

Appena pronta, versarla in una terrina e coprirla con la pellicola, avendo cura che quest’ultima sia a contatto con la crema.

Se la ricetta della crema pasticcera ti è piaciuta, seguimi anche su FacebookTwitter, Google+ e Pinterest!

 

Precedente Cacio all'argentiera, sfiziosa ricetta siciliana Successivo Crostata con crema, golosa ricetta di casa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.