Crea sito

Valnøtt lukket (Norvegia)

Dei paesi del Nord Europa ho visitato solo la Danimarca. Sono cari, ma ottimamente organizzati, però la gastronomia nordica, notoriamente, non è tra le migliore d’Europa.
E’ mio desiderio quello di fare una crociera nei Fiordi Norvegesi, perciò non escludo, prima o poi, un viaggio in Norvegia.

La Norvegia è famosa per la sua natura incontaminata, gli ampi spazi e i profondi fiordi dalle acque fredde e pulite. La pesca e la preparazione di pesce di alta qualità ha sempre avuto un ruolo fondamentale nella cultura norvegese. In passato lo stoccafisso era la merce maggiormente esportata, ora lo sono il salmone fresco e il merluzzo artico. Tra le carni più rinomate eccelle su tutte quella di agnello che è maggiormente allevato nel territorio norvegese.

Io però, per il blog, ho scelto un dolce. Si tratta una torta ricoperta di marzapane, crema di noci e marmellata: la valnøtt lukket (letteralmente “noce chiusa”).

Se io fossi stata al posto di Hänsel e Gretel, sono certa che la strega cattiva mi avrebbe catturata! Come resistere a quella bella casetta di marzapane?  Io adoro il marzapane!
Il termine marzapane, secondo alcuni studiosi deriva dall’arabo maw-thabán, che era il nome di una moneta d’argento mediorientale, che corrispondeva ad un certo quantitativo di impasto dolce fatto con zucchero, mandorle e acqua di rose. Le origini risalgono al periodo delle Crociate, intorno all’anno Mille, quando l’influenza araba e mediorientale arrivò in Europa ed in particolare si diffuse in Sicilia durante la dominazione araba. Il marzapane divenne famoso però grazie ai mercanti veneziani che lo fecero conoscere in tutta Europa, specie a Lubecca dove divenne il dolce nazionale.



  • DifficoltàAlta
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaEuropea

Per la base della torta 20 x 20:

  • 4uova
  • 180 gzucchero
  • 150 gfarina 00
  • 1 cucchiaiobicarbonato

Per il marzapane 2 x 20 cm :

  • 250 gfarina di mandorle
  • 250 gzucchero a velo
  • 2albumi
  • 10 gocceessenza di mandorla

Per la marmellata di lampone:

  • 250 glamponi (o altri frutti di bosco)
  • 1limone
  • 5 cucchiaizucchero
  • 20 clacqua

Per la crema di noci:

  • 600 mlpanna da montare, 35% di lipidi
  • 2 cucchiaifarina
  • 1vaniglia (essenza o stecca di vaniglia)
  • 50 gnoci

Preparazione

  1. Per la base della torta: Impostare il forno a 175 ° C. Sbattere le uova con lo zucchero. Aggiungere la farina e il bicarbonato setacciati. Versare il composto in una tortiera imburrata. Cuocere alla temperatura di 175°C nel forno per circa 30 minuti. Ricavarne due dischi.

    Per il marzapane: versare in una ciotola, o nell’impastatrice, la farina di mandorle, lo zucchero, l’albume leggermente sbattuto e l’essenza di mandorla. Impastare fino ad ottenere un composto compatto, ma malleabile; verificare che non sia troppo granuloso, in tal caso continuare ad impastare aggiungendo un’altra goccia di essenza di mandorla. Una volta pronto realizzare un panetto e lasciarlo riposare in frigo per almeno mezz’ora prima di stenderlo.

    Per la marmellata di lamponi: mettere i lamponi in un pentolino, aggiungere lo zucchero e l’acqua e fare bollire per circa 10 minuti. Spegnere e fare raffreddare il composto prima di farcire la torta.

    Per la crema di noci: montare la panna, aggiungere la farina e la vaniglia fino ad ottenere una crema consistente. Aggiungere le noci tritate e amalgamare (tenere da parte 1/3 della crema per coprire la torta in seguito).

    Assemblaggio della torta:

    Appoggiare la base della torta sul piatto su cui verrà servite la torta. Spalmare la marmellata sulla base della torta inferiore per renderla succosa, (facoltativo: immergere prima la base della torta nella bagna del sugo rilasciato dalla frutta).

    Aggiungere la crema di noci. Posizionare sopra l’altro disco della base. Cospargere con 1/3 della crema di noci messa da parte, attorno alla torta in modo che sia coperta.

    Ritagliare un foglio di carta forno a cerchio della grandezza in cui si desidera il centro della torta, stirare il marzapane a disco e poggiare premendo un po’ al centro il foglio di carta forno ritagliato .

    Mettere il coperchio di marzapane sulla torta (con il disco di carta che tocchi l’interno della torta) e con una pressione cercate di coprirla tutta. Ritagliare l’eccesso dei lati e con il coltello fate 8 incisioni sul cerchio della torta. Prendere il primo lembo tagliato e girarlo verso l’esterno della torta e così via fino ad esaurire tutti gli otto lembi.

    Decorare la torta con dei gherigli di noce e roselline di marzapane.

Vini adatti:

Il marzapane si abbina con Vino Bianco Fermoleggero, in particolare con vini prodotti in Piemonte.

Link affiliato #adv

Hansel e Gretel. Una fiaba per ogni emozione. Ediz. a colori, 7.50

/ 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da viaggiandomangiando

Classe 1980, ligure, ha pubblicato tre romanzi e altrettante raccolte di poesia, diplomata al Centro Sperimentabile di Cinematografia in sceneggiatura e produzione fiction televisiva, si occupa dell'organizzazione degli eventi artistico/culturali dell'associazione di cui è presidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.