Cañones rellenos (Cile)

Cañones – o cañoncitos – rellenos – sono dei dolci realizzati con pasta sfoglia cotta ripiena solitamente di dulce de leche, tradizionali della cucina argentina, paraguaiana, cilena e uruguaiana. 



▶Devono il loro nome, probabilmente, all’intenzione sarcastica e ribelle dei panettieri spagnoli immigrati nel XIX secolo, molti dei quali anarchici, che chiamavano le loro creazioni nel modo più irriverente, in questo caso alludendo al cannone militare.



▶Il dulce de leche è un dessert a base di latte molto popolare in America Latina, preparato facendo cuocere a lungo il latte e lo zucchero fino a ottenere una crema, simile al mou.


▶▶Ne esistono versioni più o meno simili in Perù (manjar blanco), in Colombia e Venezuela (l’arequipe, manjar blanco del valle, panelitas de leche) in Cile ed Ecuador (il manjar), a Cuba (fanguito, fatto con il latte concentrato cotto in pentola a pressione per 45 minuti), e in Messico (la cajeta).



⭐La mia versione è con un ripieno di quesillo cileno e cacao.

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni6 pezzi
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaCilena
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

400 g pasta sfoglia
q.b. burro
200 g quesillo cileno (o formaggio fresco)
q.b. cacao in polvere
q.b. zucchero a velo

Passaggi

Dividere la pasta sfoglia in strisce da 7×2.

Imburrare gli stampini per i cannnoli.

Arrotolarvi la pasta sfoglia e cuuocere in forno a 180°C per 25 minuti.

Fare raffreddare.

Mescolare il quesillo (formaggio fresco) con il cacao.

Farcire i cannoli.

Decorare con zucchero a velo.

Li ho accompagnati con :

🍹MEZ’ACHILLE🍹


50 ml di mezcal
50 ml di sciroppo all’achillea
10 ml di succo di limone e arancia


Ho riempito il calice di ghiaccio tritato
Shakerato gli ingredienti
Decorato con buccia di arancia e fettine di limone.

FAQ (Domande e Risposte)

Che cosa è il quesillo cileno?

In Cile e Bolivia, con quesillo ci si riferisce a un tipo di piccolo formaggio fresco.
È un popolare formaggio di fattoria della valle di Cochabamba, solitamente prodotto con latte vaccino crudo, pepsina e coagulazione acida, una cagliata delle dimensioni di un chicco di mais e uno stampo grande quanto un palmo, salato a secco e formato a mano.
Dopo aver riposato per due o tre ore ha una consistenza friabile ed è pronto da mangiare.

Cileni ripieni di zucchero, cosa sono?

Dalla canzone “Tuta Gold” di Mahmood è nato il tormentone sui cileni di zucchero, perchè pare nel testo si parli propprio di quresti fantomaticio cileni, che potrebbero essere i canones rellenos, in realtà la strofa dice “gilet neri riepini di zucchero”, che non hanno nulla ache fare con del cibo…

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da viaggiandomangiando

Classe 1980, ligure, ha pubblicato tre romanzi e altrettante raccolte di poesia, diplomata al Centro Sperimentabile di Cinematografia in sceneggiatura e produzione fiction televisiva, si occupa dell'organizzazione degli eventi artistico/culturali dell'associazione di cui è presidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *