Barfi al mango (India)

Originario della parte settentrionale dell’India, il barfi è un dolce a base di zucchero aggiunto al latte condensato e poi ridotto a un solido.

Nella versione con il mango, viene aggiunta la polpa di frutta durante la preparazione.

Il nome deriva dalla parola hindi per “neve”.

La spezia più popolare usata per aromatizzare è il cardamomo.

L’aggiunta di foglia d’argento (vark) ai bordi del barfi è popolare quando la dolce confezione deve essere servita in un evento importante come un matrimonio.

Per un sapore aggiunto e per fornire un contrasto colorato, spesso viene arrotolato in noci tritate io l’ho servito con pistacchi.

Il barfi viene tagliato in forme diverse, le più comuni delle quali sono quadrati, diamanti o cerchi.

Barfi mango
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaIndiana

Ingredienti Barfi al mango:

  • 450 glatte condensato
  • 50 gzucchero
  • 1 cucchiaioburro
  • 3cardamomo
  • 1mango
  • 2 cucchiaifrutta secca

Preparazione

  1. Frullare il mango con il burro.

    Aggoiungere la latte condensato lo zucchero e portare ad ebollizione.

    Aggiungere la frutta secca, il mango e il cardamomo schiacciato.

    Proseguire finchè il composto si staccherà dalla pentola.

    Imburrare una terrina.

    Lasciare a riposo a temperatura ambiente o in frigo per almeno 3 ore.

    Tagliare a losanghe.

Link affiliato #adv

Potete anche utilizzare un Mix di frutta secca.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da viaggiandomangiando

Classe 1980, ligure, ha pubblicato tre romanzi e altrettante raccolte di poesia, diplomata al Centro Sperimentabile di Cinematografia in sceneggiatura e produzione fiction televisiva, si occupa dell'organizzazione degli eventi artistico/culturali dell'associazione di cui è presidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.