PEACH PIE ( CROSTATA AMERICANA ALLE PESCHE )

PEACH PIE ( CROSTATA AMERICANA ALLE PESCHE) un dolce che praticamente si scioglie in bocca! Un ripieno morbido e burroso di pesche succose ed una copertura friabile e croccante, semplicissima da preparare e fatta davvero di pochi ingredienti, infatti l’impasto non contiene nè uova e nè zucchero, perchè nelle classiche crostate americane è così che la fanno.
Forse non vi ho mai parlato della mia passione per il dolci americani, mi piacciono molto, mi piace vedere quelle torte alte e soffici e le cheesecake di ogni tipo, per non parlare della mitica apple pie o cherry pie, be io le ho tutte nel mio blog, proprio per il fatto che amo provare gusti e sapori anche di posti lontani, ed è bello scoprire la cultura di altri paesi, questo dolce è uno di quelli che vale la pena provare, seguitemi che vi racconto la ricetta per preparare la PEACH PIE ( CROSTATA AMERICANA ALLE PESCHE).

Ingredienti

per uno stampo del diametro di 20 centimetri

per la base

150 grammi di burro freddo di frigorifero
150 grammi di farina
12 cucchiai di acqua fredda

per il ripieno

4 pesche
il succo di mezzo limone
30 grammi di burro
cannella in polvere
3 cucchiai di zucchero

PEACH PIE ( CROSTATA AMERICANA ALLE PESCHE )

PEACH PIE ( CROSTATA AMERICANA ALLE PESCHE)

Procedimento

Per la base
In una terrina mettere insieme burro tagliato a pezzetti e farina.
Con le mani impastare, l’effetto sarà completamente sbriciolato, a quel punto aggiungere l’acqua e continuare ad impastare per ottenere un panetto, se notate che necessita di altra farina non aggiungetela! Il motivo è perchè il burro con il calore delle mani si scioglie, basterà mettere il panetto in frigorifero per un ‘ora, passaggio necessario per la riuscita del dolce.
Mentre la base riposa in frigorifero, pensiamo al ripieno; tagliare a pezzettini piccoli le pesche, metterle in un tegame insieme al burro, la cannella, lo zucchero ed il succo del limone, far andare il tutto sul fuoco a fiamma moderata mescolando spesso, le pesche diventeranno morbide e cremose.
Lasciare che si raffreddino ed intanto riprendiamo la base.
Dividere in due il panetto, mettere uno dei due panetti tra due fogli di carta forno e stendere la base molto sottile, rivestire uno stampo precedentemente imburrato, e metterla in frigorifero con tutta la teglia, ( passaggio necessario per mantenerla fredda) nel frattempo stendiamo l’altro panetto sempre in un disco molto sottile.
Riprendere la base, versare il ripieno di pesche e ricoprire con l’altro disco di impasto.
Con il coltello fare delle incisioni sulla superficie e cospargerla con dello zucchero.


Mettere il dolce in forno statico, preriscaldato a 170° per circa 25/30 minuti o comunque fino a doratura, regolarsi sempre e solo con i propri forni per tempi e temperature.
La PEACH PIE ( CROSTATA AMERICANA ALLE PESCHE) deve essere ben fredda per essere gustata al meglio, che dire che io l’adoro! Uno dei dolci più buoni del mondo, parola della vostra Vale!

Torna alla HOME

Metti LIKE su FACEBOOK per continuare a vedere le mie ricette

 
Precedente BISCOTTI AL LIMONE E FARINA DI RISO Successivo CROSTATA RICOTTA E CONFETTURA DI CILIEGIE

Lascia un commento