PATATE AL FORNO DORATE

PATATE AL FORNO DORATE 6 consigli utili e senza bollirle prima per avere delle patate al forno perfette, morbidissime dentro, dorate e croccanti fuori, le patate al forno dorate pur essendo una ricetta basica e fatta di pochi ingredienti, nasconde delle piccole insidie, ci sono 6 piccoli accorgimenti da seguire per averle gustose, ovviamente consigli semplici da seguire, ma quante volte è capitato, almeno a me, di avere delle patate belle dorate e poi dentro non erano cotte benissimo? Oppure che si sfaldano in cottura? Invece adesso con questi consigli e la ricetta che vi lascio avrete delle patate al forno perfette, ottime vicino a qualsiasi secondo piatto di carne e pesce, e poi se mia figlia Elena si è fatta fuori tutto il piatto che vedete in foto, posso garantirvi che sono venute davvero ottime, lei detestava le patate al forno e queste le ha mangiate tutte! Vediamo insieme la ricetta ed i consigli per fare le PATATE AL FORNO DORATE!

Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Dosi per 4 persone
Difficoltà facile
Costo basso

Ingredienti

1 kg di patate
1 spicchio d’aglio
Rosmarino
Olio extra vergine di oliva
Sale

PATATE AL FORNO DORATE 6 consigli

PATATE AL FORNO DORATE

Consigli per le PATATE AL FORNO DORATE

  1. La prima cosa da fare è scegliere le patate giuste, non dovete scegliere delle patate farinose. quelle a pasta gialla sono le migliori per questa ricetta.
  2. Tagliarle a pezzi regolari e piuttosto grandi, vedete le mie nella foto? Erano belle cicciotte, in questo modo non seccheranno in cottura.
  3. Metterle in acqua per almeno 20 minuti, devono perdere l’amido, perché durante la cottura le renderà molliccie e si romperanno, durante i 20 minuti cambiate spesso l’acqua fino a farla risultare bianca.
  4. Disporre le patate sulla teglia senza sovrapporle, in questo modo avranno una cottura uniforme.
  5. Olio, olio e olio, inutile essere avari di olio, non devono ballarci dentro eh! Ma un filo d’olio non va bene, serve la giusta quantità di olio per avere una cottura uniforme.
  6. Forno statico o ventilato? Io uso il forno statico a 180° e poi gli ultimi 10 minuti alzo la temperatura a 200° per avere la crosticina dorata.

PROCEDIMENTO per le PATATE AL FORNO DORATE

Pelare le patate e lavarle per eliminare eventuali residui di terra, tagliarle a pezzi piuttosto grandi e regolari e metterle in una bacinella d’acqua per minimo 20 minuti, cambiando l’acqua spesso durante quest’arco di tempo.
Scolare ed asciugare bene le patate, metterle in una ciotola con il sale, il rosmarino e lo spicchio d’aglio, mescolare e disporle sulla teglia foderata di carta forno senza sovrapporle, irrorarle per bene di olio extra vergine di oliva e cuocere le patate in forno statico a 180° per i primi 30 minuti, e poi alzare la temperatura a 200° per gli ultimi 10 minuti, mi raccomando controllate altrimenti avrete patate al forno nere anziché dorate!

Le PATATE AL FORNO DORATE sono pronte, buonissime! Ve l’ho detto mia figlia odiava le patate al forno e non so per quale strana ragione, visto che le amano tutti, quando le ho messe in tavola le ha divorate! Parola della vostra Vale!

VALE CONSIGLIA; Io non amo molto le patate prima lessate e poi messe in forno, sento la differenza tra la cottura completamente in forno quando le mangio, ma ovviamente anche quello è un buon metodo, ma seguendo i 6 piccoli accorgimenti che vi ho lasciato sopra, non ci sarà bisogno della precottura.

OLTRE ALLE PATATE AL FORNO DORATE, GUARDA ALTRE RICETTE FACILISSIME!
ROTOLO DI PATATE AL FORNOLASAGNE CON CREMA DI ZUCCA E SPECK
MELANZANE ALLA PIZZAIOLA AL FORNOPATATE AL FORNO IN CROSTA DI SFOGLIA

CONSERVAZIONE; Le PATATE AL FORNO DORATE, sono buone appena fatte, ma potete cuocerle e conservarle al massimo per il giorno dopo in un contenitore e scaldarle in forno prima di servirle.

Torna alla HOME
Metti MI PIACE alla mia pagina FACEBOOK —-> QUI 
Seguimi anche su INSTAGRAM —–> QUI

Precedente CIAMBELLA SALATA CON YOGURT speck e provola Successivo CINNAMON ROLLS

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.