Crea sito

Gnocchi integrali con ricotta senza patate

Gli gnocchi integrali con ricotta rappresentano una ricetta molto facile e gustosa che ho scoperto per caso cercando nei miei ritagli di ricette accumulate e conservate nel tempo. Non essendoci le patate, gli gnocchi integrali sono anche veloci da realizzare; basta mescolare gli ingredienti previsti, lasciare riposare il composto ben coperto in frigo per una mezz’oretta e poi si può procedere a prepararli mentre il sugo preferito cuoce a fuoco dolce sul fornello. Alla farina integrale e ricotta ho aggiunto una spizzicata abbondante di curcuma, sarà il bel colore dorato che mi attrae e mi spinge a metterla un pò ovunque speziando le mie preparazioni culinarie, ma anche le sue proprietà non sono di certo da dimenticare. Leggeri e gustosi, sono adatti anche per chi segue una dieta ipocalorica utilizzando ricotta magra e magari conditi da un buon sughetto a base di verdure. Curiosi? Benissimo, allora andiamo agli ingredienti e al procedimento su come fare gli gnocchi integrali con ricotta senza patate.

Gnocchi integrali con ricotta senza patate

Gnocchi integrali con ricotta senza patate

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g di ricotta fresca (ricotta di latte magro per chi segue una dieta ipocalorica)
  • 160 g di farina integrale biologica
  • 3 cucchiai di farina di semola rimacinata (per formare gli gnocchi e per la spianatoia)
  • 100 g di parmigiano reggiano grattugiato
  • 2 uova intere medie
  • noce moscata grattugiata a piacere
  • 2 cucchiai di curcuma (facoltativa)
  • un pizzicone di sale fino

Procedimento

in una ciotola versate la ricotta ben sgocciolata, il parmigiano, la farina integrale con il sale e la curcuma.

Aggiungete le uova, la noce moscata e iniziate a mescolare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto piuttosto morbido.

Sigillate la ciotola con pellicola e ponete a riposare in frigo per mezz’ora circa.

Formare gli gnocchi

Per formare gli gnocchi avete 3 opzioni:

  1. trasferire il composto in una sac a poche e spremere l’impasto q/b tagliando di volta in volta lo gnocco direttamente nell’acqua in bollore per la cottura.
  2. formare gli gnocchi con due cucchiaini e versarli direttamente nell’acqua per la cottura.
  3. oppure come ho fatto io con un pò di pazienza ma con ottimo risultato.

Ho prelevato una quantità d’impasto grande quanto una ciliegia, l’ho arrotolato fra le mani per compattarlo, poi l’ho passato nella farina di semola e  infine per dare la rigatura ho passato ogni gnocco sulla grattugia facendolo rotolare poi sulla spianatoia. E così via sistemandoli a mano a mano in un vassoio con carta da forno spolverata di semola.

Gnocchi integrali con ricotta senza patate

Lasciate riposare gli gnocchi integrali con ricotta per 15 minuti prima di cucinarli, oppure potete procedere a congelarli nella modalità consueta.

Altre ricette correlate: PASTA FRESCA FATTA IN CASA

4 Risposte a “Gnocchi integrali con ricotta senza patate”

    1. La semola di grano duro utilizzata tantissimo al sud e per il pane di Altamura. Chiamata anche solo Semola di grano duro. Ciaooo

      1. Assolutamente no, solo farina integrale mescolaya alla curcuma ma nelle indicazioni degli ingredienti è specificato Chiara!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.