Crea sito

Gnocchi di zucchine e patate

Sono più che soddisfatta del risultato ottenuto dagli gnocchi di zucchine e patate, la ricetta di base perfetta. Dopo avere seguito per diverse volte ricette prese dal web e con un fallimento eclatante finale, sono riuscita a mettere a punto ingredienti e procedimento seguendo il mio istinto. Le zucchine sono in gran parte formate da acqua perciò, a ragion veduta, non è assolutamente facile, anzi improbabile, amalgamarle da cotte e frullate a pochissima farina e pure l’uovo compreso. Il risultato ottenuto sarà sempre un impasto troppo molle non malleabile per formare gnocchi. La mia idea, quindi, è stata quella di grattugiare le zucchine crude, strizzarle al massimo in un telo per poi passarle ancora in padella fino ad averle asciutte il più possibile. A questo punto basterà amalgamarle all’impasto di patate, farina e uovo per ottenere dei magnifici soffici gnocchi di zucchine e patate che terranno la cottura magnificamente per poi lasciarsi condire e insaporire da un sugo prelibato a piacere. Se vi piace l’idea, potete utilizzare come me parte di farina 0 e parte di farina integrale, in tal modo avrete degli gnocchi più salutari e dalla consistenza leggermente più rustica che, con le zucchine, sta benissimo! Ma ora passiamo a vedere assieme come preparare queste golosità.

Gnocchi di zucchine e patate

Gnocchi di zucchine e patate

Ingredienti per 6-8 persone

  • 1 kg di patate già lessate e schiacciate
  • 200 g di farina tipo 0
  • 2 zucchine medio-piccole
  • 150 g di farina integrale
  • 1 uovo medio
  • 1 cucchiaino di sale fino
  • farina di semola per la spianatoia.

Procedimento

Per prima cosa spuntate le zucchine lavatele poi grattugiatele con una grattugia a fori grossi lasciando cadere i pezzettini sal centro di un telo pulito da cucina. Doppiate il telo e arrotolate le estremità come fosse una caramella strizzando ed eliminando più acqua possibile dalle zucchine.

Trasferite le zucchine strizzate in una padella antiaderente perfettamente asciutta, salatele leggermente per insaporirle e a fiamma dolce fate evaporare l’acqua rimasta per qualche minuto mescolando in modo che le zucchine restino più asciutte possibile poi lasciatele raffreddare.

Se invece non avete fretta per preparare gli gnocchi, potete sempre grattugiare le zucchine, cospargerle con pizzichi di sale e lasciare che emettano l’acqua di vegetazione da un colapasta.

Lavate le patate poi sbucciatele e cucinatele a vapore (io nella pentola a pressione in 20′ erano già cotte). Altrimenti potete procedere a lessare le patate nella maniera tradizionale con la buccia, a cottura sbucciatele oppure, senza dovervi ustionare le mani, potete utilizzare questo metodo infallibile: schiacciare le patate con la buccia, poi lasciatele intiepidire in una ciotola.

Sulla spianatoia infarinata formate la classica fontana con 3/4 delle farine già mescolate, al centro mettete le patate già schiacciate mescolate alle zucchine, aggiungete l’uovo e il sale e iniziate ad aggiungere la farina circostante impastando e amalgamando utilizzando la farina tenuta da parte per pulirvi le mani dall’impasto appiccicato e aggiungerlo al composto.

Ottenuto un panetto soffice ma compatto ponetelo su una spolvarata di farina di semola a lato della spianatoia poi iniziate a formare gli gnocchi:

Con un tarocco staccate pezzetti di pasta, arrotolateli come cilindretti grossi un dito sulla spianatoia infarinata, poi procedete a tagliarli a pezzetti passandoli a mano a mano sui rebbi di una forchetta o sul retro di una grattugia come decorazione agli gnocchi.

Gnocchi di zucchine e patate

Gnocchi di zucchine e patateSistemateli in fila ben ordinate su vassoi foderati con carta forno infarinata, lasciateli riposare per mezz’ora circa prima di cucinarli oppure procedete a congelarli direttamente nei vassoi per poi sistemare gli gnocchi, una volta induriti dal gelo, in appositi sacchetti o contenitori.

Gnocchi di zucchine e patate
Gnocchi di zucchine e patate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.