Crea sito

Come sbianchire la pasta fresca ripiena

Conservare per qualche giorno in frigo la pasta fresca ripiena come ravioli, tortellini cappelletti o altro formato senza doverla congelare non è semplice. Ed ecco che ci viene in aiuto questo semplicissimo metodo: come sbianchire la pasta fresca ripiena, un processo di pre-cottura che consente il non ammorbidimento dovuto al ripieno umido all’interno della sfoglia o che la pasta si sformi o si rompa durante la cottura. Questo metodo facilissimo ci permetterà di conservare in frigo per qualche giorno la pasta ripiena preparata in anticipo oppure anche congelarla in contenitori appositi. All’utilizzo basterà rituffare la pasta sia conservata in frigo che congelata in acqua bollente salata per qualche minuto fino ad ottenere la cottura desiderata e procedere poi con il condimento preferito. Ottimo metodo quando ci si vuole avvantaggiare di qualche giorno con la preparazione per un pranzo o una cena con ospiti dedicando poi il tempo utile ad altre pietanze.

come sbianchire la pasta ripiena
  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura2 Minuti
  • Porzionia piacere
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Preparazione

come sbianchire la pasta fresca ripiena

  1. come sbianchire la pasta ripiena

    Una volta preparata la pasta fresca ripiena nel mio caso dei ravioli, sistematela in vassoi su carta da forno leggermente spolverizzata con farina di semola.

  2. come sbianchire la pasta ripiena

    In una pentola portate al bollore abbondante acqua e salatela. Tuffatevi la pasta e lasciatela affiorare in superficie, per la precottura basteranno una ventina di secondi.

  3. Ricoprite con un telo da cucina che non abbia profumi di nessun tipo un vassoio oppure il tagliere di legno come preferite. Con una ramina prelevate la pasta ripiena e depositatela sul telo del vassoio allargandola affinchè asciughi perfettamente. Dopo pochi minuti girate la pasta affinchè resti ben asciutta da ogni lato.

  4. come sbianchire la pasta ripiena

    Una volta ben fredda potrete scegliere di conservarla per qualche giorno in frigo e allora in questo caso utilizzate un contenitore con sigillo ermetico aggiungendo pochissimo olio affinchè non appiccichi. Se invece volete congelarla una volta fredda sistemate la pasta ripiena in contenitori appositi poi direttamente nel congelatore, si mantiene perfettamente per qualche mese. Qualunque sia l’utilizzo della pasta ripiena abbiate cura di cuocerla ancora per qualche minuto sempre in acqua bollente salata per poi passarla al condimento. Anche per la pasta congelata immergetela come descritto sopra senza lasciarla scongelare.

Seguimi sui Social

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia pagina FACEBOOK basta cliccare “mi piace” o lasciarmi un like, ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e commentare con me le varie preparazioni.

Altre ricette correlate: COME FARE TRUCCHI E CONSIGLI IN CUCINA

Puoi iscriverti al mio GRUPPO su FACEBOOK Le Nonne in cucina ricette di casa

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.