Crea sito

Parmigiana di bietole alla Siciliana

Parmigiana di bietole alla Siciliana.
Regione che vai ricetta che cambia.
La Parmigiana originale è sacra, ma l’inventiva della gente è molto ampia, per cui gli ingredienti base cioè le melanzane, vengono spesso sostituiti con quello che troviamo di stagione, dalla zucca, alla zucchina, alle lasagne, e alle bietole come in questo caso.
Per questa ricetta, ho utilizzato le bietole a costa larga, e precisamente la parte bassa della costa.
Queste dovranno essere precedentemente lessate, e messe a scolare, per cui non assorbiranno per nulla olio, facendo risultare il piatto molto più leggero e digeribile.
Questa pietanza nelle mie grammature conta circa 373 calorie a porzione.

Se vuoi vedere tutte le ricette dei primi piatti clicca qui

Sponsorizzato da RitaAmordicucina

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1.5 kgbietole a costa larga
  • 4Uova sode
  • 200 gProsciutto cotto
  • 220 gScamorza (provola)
  • 700 mlPassata di pomodoro
  • 100 gPangrattato (condito)
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 1 spicchioAglio
  • 20 gpecorino
  • Prezzemolo
  • sale e pepe
  • q.b.Zucchero

Strumenti

  • 2 Pentole di cui una piccola
  • teglia tonda 30 cm o in alternativa rettangolare 35×20
  • Padella

Preparazione della Parmigiana di bietole alla Siciliana

  1. Scegli delle belle bietole a costa larga, come in foto.

  2. Per prima cosa, in una pentola molto larga e capiente, metti a bollire dell’acqua già salata, e intanto, taglia a metà il mazzo, e infine togli anche la parte finale.

  3. Stacca una ad una le coste, e lavale abbondantemente sotto l’acqua corrente.

  4. Appena bolle, immergi le coste di bietole, e copri.

    Lascia cuocere per 10 minuti, poi scola e lascia raffreddare.

  5. Solitamente devono scolare per almeno 2 ore, altrimenti trattengono parecchia acqua. Ma se vuoi anticiparti, le puoi anche lessare il giorno prima.

  6. Metti a bollire le uova per farle sode, e intanto in una padella antiaderente, metti uno spicchio d’aglio con tutta la sua pelle, così è più leggero.

  7. Aggiungi la passata di pomodoro, una presa di sale e mezzo cucchiaino di zucchero, copri con un para schizzi, e lascia cuocere per almeno 15 minuti, poi spegni,

  8. In una ciotola prepara il pangrattato condito, alla siciliana, io lo faccio mettendo la mollica, l’aglio e il prezzemolo tritati, il pecorino romano grattugiato, il sale e il pepe. tutto ad occhio.

  9. Ora farciamo la parmigiana:

    In una teglia come ti piace di più rettangolare o tonda, sul fondo metti una cucchiaiata di pangrattato condito, e appoggia uno strato di bietole.

  10. dai un’altra spolverata di pangrattato

  11. Allarga delle fette di prosciutto cotto,

  12. Metà delle uova sode a pezzi,

  13. 1/3 della provola a pezzetti,

  14. qualche cucchiaiata di sugo,

  15. e uno strato di coste di bietole, prosegui gli strati finchè non avrai finito tutti gli ingredienti, conserva però una manciata di provola per la fine.

  16. Copri tutta la parmigiana con il restante sugo, e livellalo bene.

  17. Cuoci in forno per 30/40 minuti a 180° ventilato o 190 statico.

  18. A fine cottura aggiungi su sugo la provola che avevi messo da parte, e spegni il forno.

  19. Con il suo calore si scioglierà. A questo punto tira fuori la parmigiana e lasciala raffreddare per almeno 1 ora.

  20. Taglia la porzione solo quando sarà fredda a temperatura ambiente.

  21. Ecco pronta la Parmigiana di bietole alla Siciliana

conservazione

Il piatto pronto lo puoi conservare fino a 3 giorni in frigo, non va in freezer.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.