Cannoli fritti ripieni di crema pasticcera

Dopo i bomboloni ripieni di Nutella vi propongo un altro dolce fritto slurposissimo i cannoli fritti ripieni di crema pasticcera. Un dolce indicato per il periodo carnevalesco ma che, a Roma, si trova tutte le mattine nei bar insieme a ciambelle e cornetti, un involucro di morbida pasta brioche ed un ripieno di golosissima crema pasticcera che attirano subito l’attenzione. Il fritto non fa molto bene ma concediamoci un peccatuccio almeno in questo periodo dove i fritti la fanno da padrone 🙂 Ma ora andiamoli a preparare, seguitemi in cucina………

cannoli fritti ripieni

Cannoli fritti ripieni di crema pasticcera

 

Ingredienti

  • 300 g farina manitoba
  • 250 g farina 00
  •   50 g zucchero  
  • 1 uovo
  •   50 g burro
  • 160 ml acqua
  • 140 ml latte
  • 1 bustina lievito di birra secco o 25 g lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaio miele
  • 1 pizzico di sale
  • vaniglia o scorza di limone grattugiata q.b.
  • olio di semi di arachide q.b.
  • zucchero semolato q.b.

per la crema

  • 500 ml latte
  • 2 uova
  •   50 g farina
  •   80 g zucchero
  • scorza di un limone 

Procedimento

  1. Sciogliere il burro e farlo intiepidire
  2. mettere nella ciotola della planetaria le farine, lo zucchero, l’aroma, il miele, il lievito, se utilizzate il lievito fresco fatelo sciogliere prima in poca acqua tolta dal totale, ed il latte, iniziare ad impastare con il gancio a foglia ed un po’ per volta aggiungere anche l’acqua, potrebbe volercene di meno se la farina che usate assorbe meno
  3. aggiungere l’uovo e farlo incorporare prima di unire il burro fuso
  4. mettere il sale e quando è assorbito cambiare il gancio con quello a spirale
  5. lavorare l’impasto per qualche minuto fino a che non diventa compatto e liscio
  6. dare qualche piega per dare forza prendendo i lati e portandoli al centro fino ad ottenere una palla
  7. mettere in una ciotola infarinata, coprire con pellicola e mettere a lievitare nel forno con luce accesa fino a raddoppio, ci vorranno 2 ore circa
  8. preparare la crema mettendo le uova in un pentolino, aggiungere lo zucchero mescolare
  9. incorporare la farina, vi consiglio di usare una frusta, eviterete che si formino dei grumi
  10. versare il latte a filo e farlo incorporare
  11. aggiungere la scorza di limone e mettere sul fuoco e farla addensare, sempre mescolando con la frusta
  12. ricoprire con pellicola a contatto e farla raffreddare
  13. mettere l’impasto lievitato sulla spianatoia infarinata, sgonfiarlo e stenderlo formando un rettangolo alto almeno ½ cm
  14. tagliare delle striscioline larghe 2/3 cm
  15. avvolgere le striscioline sugli stampi da cannolo
  16. disporli su un vassoio, coprirli con un telo di plastica o un tovagliolo e farli lievitare fino a raddoppio, ci vorrà 1 ora circa, dipende dalla temperatura che avete in casa
  17. portare l’olio a temperatura e friggere i cannoli girandoli spesso
  18. metterli su carta da cucina a perdere il grasso in eccesso
  19. togliere gli stampi, facendo attenzione a non scottarsi, e passarli nello zucchero
  20. quando i cannoli sono freddi riempirli con la crema pasticcera aiutandovi con una siringa per dolci

I cannoli fritti ripieni di crema pasticcera sono pronti per essere gustati… attenzione uno tira l’altro 😉

 

cannoli fritti ripieni

Se la ricetta dei cannoli fritti ripieni di crema pasticcera vi è piaciuta e volete essere aggiornati sulle novità del blog, seguitemi anche sulla mia pagina Facebook GolositàSfiziose, basterà un semplice click sul Mi piace 😉
Mi trovate anche su Pinterest su Twitter ed Instagram vi aspetto!

 

Leggete anche:

ciambelle dolci con patate

 

Ciambelle dolci con patate

 

 

bomboloni con fiocchi di patate

Bomboloni con fiocchi di patate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.