Crea sito

Pesche DOLCI Fredde senza Cottura ripiene alla Crema Ricetta facile

Pesche DOLCI Fredde senza Cottura ripiene alla Crema Ricetta facile e golosa ideale da presentare a fine pasto durante le feste oppure per avere dei golosi pasticcini veloci sempre in frigo e che non hanno bisogno del forno.
Tra tutti i dolci senza forno che ho realizzato le Pesche dolci fredde sono senza dubbio la ricetta più originale. Sono pratiche da realizzare proprio come i Tartufi tiramisù che avete tanto amato QUI la ricetta . L’ impasto è semplice e sono fatti con mascarpone e biscotti , se volete renderli più leggeri allora potete sostituire il mascarpone con della ricotta . Come fare i tartufi freddi in casa e’ semplice ( e queste pesche dolci hanno la stessa modalità di preparazione ) basta seguire dei piccoli consigli come ad esempio far riposare l’ impasto in frigo per 1 ora prima della preparazione in modo tale che l’ impasto diventerà più compatto. Prima di andare alla ricetta guarda anche:
Pasticcini di pasta di mandorle qui la ricetta
Tartufi alla nutella di biscotti qui la ricetta
Dolci cocco e mascarpone qui la ricetta

Pesche DOLCI Fredde senza Cottura ripiene alla Crema Ricetta facile
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Porzioni6 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti per le pesche dolci fredde

Questi dolcetti sono particolarmente semplici da realizzare e per averli al meglio anche la crema pasticcera deve essere compatta e super fredda quindi fatela in giorno prima e lasciatela in frigo per una notte.
  • 180 gmascarpone
  • 250 gbiscotti secchi
  • 30 mlalchermes
  • Mezzo cucchiainocolorante alimentare (Rosso ed in polvere)
  • 60 gzucchero a velo
  • q.b.menta (foglioline)
  • 300 gcrema pasticcera (QUI la ricetta)

Preparazione delle Pesche Dolci

  1. 1. Come prima cosa mettiamo i biscotti in un mixer insieme al colorante alimentare rosso preferibilmente in polvere che ci darà un colore più accentuato.

  2. 2. Tritiamo finemente i biscotti e mettiamoli in una ciotola insieme allo zucchero a velo setacciato. Mescoliamo tutto insieme.

  3. 3. Uniamo il mascarpone e cominciamo ad impastare tutto con un cucchiaio fino a realizzare un composto amalgamato e compatto.

  4. 4. Quando avremo amalgamato completamente gli ingredienti, copriamo la ciotola con la pellicola trasparente e lasciamola in frigo per 1 ora.

  5. 5. L’ impasto si compatterà bene e sarà più facile lavorarlo. Bagniamoci leggermente le mani e formiamo delle palline da 22 g circa.

  6. 6. Premiamo leggermente all’ interno di ogni pallina in modo da realizzare un incavo e mettiamo li un cucchiaino di crema. Uniamo le palline due a due e poi sistemiamole in pirottini per pasticcini oppure in un vassoio.

  7. 7.Aggiungiamo a decorazione una fogliolina di menta e conserviamo le nostre pesche in frigo fino al servizio. Gustiamole poi.

Consigli Varianti e Conservazione

CONSIGLI : quando formate le palline per realizzare i dolcetti bagnatevi le mani leggermente di acqua in modo tale che l’ impasto non si appiccicherà alle dita e le palline si formeranno perfettamente e l’ impasto, mi raccomando, deve essere ben freddo

VARIANTI : come variante potete sostituire la crema pasticcera con della crema al cioccolato come questa QUI

CONSERVAZIONE : le pesche alla crema si possono conservare facilmente in un contenitore chiuso in frigo e durano 4 giorni circa

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.