Le tagliatelle di castagne con gamberoni e cime di rapa sono un primo piatto raffinato e dal sapore delicato. La pasta fresca all’uovo fatta in casa ha sempre una marcia in più, e in questo caso ho voluto realizzarne una versione più rustica e altrettanto buona, utilizzando la farina semintegrale Genti Rosso e la farina di castagne. Delle tagliatelle perfette per il periodo invernale, a cui ho unito un condimento delicato utilizzando dei gamberoni freschi cotti in padella con: aglio, porro, olio, pomodorini, prezzemolo e timo. Ho poi servito il tutto con una gustosa crema di cime di rapa che lega alla perfezione con la pasta e il condimento. Le tagliatelle di castagne con gamberoni e cime di rapa sono perfette da realizzare per le occasioni speciali e per sorprendere tutta la famiglia!

Tagliatelle di castagne con gamberoni e cime di rapa
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    40 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Alto

Ingredienti

Per le tagliatelle

  • 4 Uova
  • 300 g farina semintegrale Gentil Rosso
  • 75 g Farina di castagne

Per il condimento

  • 350 g Gamberoni
  • 2 spicchi Aglio
  • 50 g Pomodorini
  • 1/2 bicchiere Vino bianco
  • 1 porro
  • 1 rametto Timo
  • 1 ciuffo Prezzemolo
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale

Crema di cime di rapa

  • 200 g Cime di rapa
  • 150 ml panna da cucina
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Preparare le tagliatelle: sulla spianatoia formare una fontana con le farine e le uova. Amalgamare con una forchetta, poi lavorare con le mani per unire bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto elastico e omogeneo. Lasciar riposare per qualche minuto coperto dalla pellicola. Tirare la sfoglia molto sottile e tagliare le tagliatelle della larghezza che si preferisce.

  2. Lavare i gamberi sotto l’acqua corrente, togliendo la testa e il carapace, lasciandoli da parte. Poi togliere l’intestino interno: incidere il dorso del gambero con un coltello ed eliminarlo tirando delicatamente, cercando di non romperlo. Mettere la polpa dei gamberi in uno scolapasta per farli asciugare leggermente.

  3. In una casseruola mettere le teste e i carapaci rimossi e riempire di acqua. Mettere sul fuoco e portare ad ebollizione, fino a quando si restringerà e si otterrà il brodo.

  4. In una pentola versare scaldare un filo di olio extravergine di oliva, aggiungere l’aglio e il porro tritati, unire il prezzemolo tritato e il timo e far appassire il tutto. Lavare e mondare i pomodorini, tagliarli in quarti e unirli al trito. Poi aggiungere i gamberoni, saltarli in padella e sfumare con il vino. Dopodiché versare un mestolo di brodo, salare e far cuocere a fuoco modesto per 15-20 minuti.

  5. Mondare e lavare le cime di rapa, tagliarle e cuocerle in abbondante acqua salata. Una volta cotte metterle a scolare in uno scolapasta.

  6. Dopodiché versare le cime di rapa nel frullatore, unire la panna e a filo l’olio extravergine di oliva. Frullare fino ad ottenere una crema e aggiustare di sale.

  7. Cuocere le tagliatelle in abbondante acqua salata bollente. Quando saranno cotte, scolarle e versarle nella pentola con i gamberoni. Mantecare e mescolare bene per amalgamare gli ingredienti.

  8. Impiattare, mettendo su un piatto da portata qualche cucchiaio di crema di cime di rapa, poi le tagliatelle e servire. Buon appetito!

  9. Tagliatelle di castagne con gamberoni e cime di rapa

    Seguimi anche su Facebook per scoprire le nuove ricette. E per vedere le video ricette iscriviti al canale YouTube!

    Per ricevere gratis ogni settimana le nuove ricette direttamente sulla tua email, iscriviti (gratuitamente) alla Newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.