La pizza all’amatriciana è una ricetta del maestro Gabriele Bonci, realizzata con il metodo della cottura rovesciata: la pizza si compone al contrario, partendo dal ripieno per poi ricoprire con l’impasto. Questa pizza all’amatriciana è perfetta per gli amanti dei bucatini all’amatriciana, in quanto sono previsti gli stessi ingredienti che vengono utilizzati per il condimento: guanciale, pomodorini e pecorino. Una vera festa di sapori per il palato!

Pizza all'amatriciana

Pizza all’amatriciana

Ingredienti

Per l’impasto:
500 g farina
350 g acqua
3 g lievito di birra
7 g sale fino
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

Per la spianatoia:
semola rimacinata di grano duro

Per la farcitura di una pizza:
180 g guanciale a fette
250 g pomodorini datterini
origano tritato
pecorino grattugiato quanto basta

In una capiente ciotola versare la farina, mentre in una caraffa stemperare il lievito con l’acqua. Aggiungere un po’ alla volta l’acqua alla farina, amalgamando con una forchetta. Poi unire l’olio di oliva e in ultimo il sale, continuare a mescolare fino a completo assorbimento degli ultimi due ingredienti.

Far riposare l’impasto per 15 minuti, poi trasferirlo sulla spianatoia con la semola, lavorarlo con le mani, facendo delle pieghe (ripiegando i lembi esterni verso l’interno). Formare un panetto (una palla) e far riposare per 15 minuti coperto con un panno. Dopodiché ripetere le pieghe e far riposare di nuovo, ripetere la stessa operazione per altre tre volte. Trasferire l’impasto all’interno di un recipiente (meglio se con il coperchio) e far riposare per 18-24 ore lontano da correnti d’aria. Per saperne di più vai alla ricetta: come realizzare in casa la pizza Bonci.

Stendere l’impasto sulla spianatoia spolverizzata di semola, ottenendo un rettangolo delle stesse dimensioni della teglia che si andrà ad utilizzare per la cottura della pizza.

Rivestire la teglia con la carta forno, disporre su di essa le fettine di guanciale, i pomodorini (precedentemente lavati, mondati e tagliati a rondelle) e una spolverata di origano tritato. Adagiare sopra ai pomodorini il rettangolo d’impasto.

Cuocere la pizza nel forno già caldo a 220-250° nel ripiano più basso per circa 10 minuti, quando risulterà dorata trasferirla nel ripiano più alto e far ultimare la cottura. Sfornare e capovolgere la pizza su un vassoio, aggiungere una spolverata di pecorino grattugiato e servire. Buon appetito!

Pizza all'amatriciana

Seguimi anche su Facebook per scoprire le nuove ricette. E per vedere le video ricette iscriviti al canale YouTube!

Per ricevere gratis ogni settimana le nuove ricette direttamente sulla tua email, iscriviti (gratuitamente) alla Newsletter.

2 Commenti su Pizza all’amatriciana – Ricetta Bonci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.