Petti di pollo con panatura di patatine alla paprika

Petti di pollo alla paprika, sono dei bocconcini di petto di pollo con una panatura speciale, con le patatine alla paprika, le chips confezionate, gusto paprika, per un gusto ancora più ricco. Cotti al forno i nostri bocconcini di petto di pollo sono più leggeri, croccanti, e tanto gustosi, provateli per fare la felicità dei vostri bimbi, e non solo, conquistano tutti, grandi e piccini, in particolar modo i più golosi, sono perfetti da accompagnare con una salsa, io ci ho abbinato la salsa barbeque fatta in casa, ma può andare bene anche maionese o una più leggera salsa allo yogurt greco.

  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4-6 Persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Petto di pollo 1
  • Uova 2
  • Farina 4 cucchiai
  • Patatine alla paprika 2000 g
  • Olio di oliva q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. petti di pollo con panatura di patatine

    Tagliamo il pollo a fettine, non troppo grandi, e non troppo sottili. Condiamo il pollo con sale, possiamo usare anche erbe e spezie, ma senza eccedere, dobbiamo lasciare che si senta il gusto delle patatine alla paprika con cui andremo a panare i nostri petti di pollo.

  2. Infariniamo il pollo in una ciotola, poi sbattiamo due uova e passiamo i petti di pollo nell’uovo sbattuto. Anche nell’uovo io di solito uso aromi e spezie, ma in questo caso ci limitiamo all’essenziale.

  3. petti di pollo con panatura di patatine

    In una ciotola sbricioliamo le patatine alla paprika, quelle nel sacchetto, le chips, mi raccomando, gusto paprika, per un gusto davvero accattivante delle nostre cotolette di pollo al forno, qui anche quelle con panatura classica.

  4. Dopo aver passato i petti di pollo nell’uovo un pezzo alla volta li passiamo nelle patatine, facendole aderire bene su ogni lato. Disponiamo mano a mano sulla leccarda del forno rivestita con carta forno il nostro petto di pollo impanato. Cospargiamo con un po’ di olio di oliva e inforniamo per 15 minuti a 190°c. Non li cuociamo troppo altrimenti la carne diventa troppo secca.

  5. Sforniamo e serviamo i nostri petti di pollo con panatura di patatine alla paprika. Possiamo preparare le cotolette di pollo alla paprika anche in anticipo, e cuocerle solo all’ultimo momento.

  6. Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sui social, sulla pagina FACEBOOKPinterest e Instagram, ti ricordo che puoi lasciare un commento, qui o anche sui social, e se provi una mia ricetta inviami anche il tuo scatto, mi trovi anche su YouTube: Ornella Scofano Ricette che Passione.

Note

Precedente Pizza di polenta - Facile e sfiziosa Successivo Supplì di riso al telefono - supplì di riso alla romana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.