Crea sito

Pesto di basilico fatto in casa

Pesto di basilico, un classico della cucina ligure, il pesto alla genovese, una ricetta semplice preparata al mortaio, con basilico fresco e profumatissimo, pinoli, olio d’oliva, tanto formaggio grattugiato, aglio, una salsa che ha conquistato il mondo intero. Io ve lo propongo con una ricetta semplice e veloce da preparare a casa, senza mortaio, ma con frullatore ad immersione, o con un tritatutto, ma potete usare lo strumento che preferite, il gusto rimane pressochè lo stesso, delizioso.

Prova anche il pesto di melanzane
Pesto di zucchine
Pesto di pomodori e basilico
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Porzioni6 vasettini
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 100 gBasilico
  • 200 gOlio di oliva
  • 40 gPinoli
  • 150 gParmigiano reggiano
  • 50 gPecorino
  • 2 spicchiAglio
  • q.b.Sale grosso

Preparazione pesto di basilico

  1. ricetta veloce pesto di basilico fatto in casa

    Per preparare il pesto ci servono le foglie tenere di basilico. Ideale raccogliere al mattino il basilico tenero, foglia per foglia. Lo laviamo e lo lasciamo asciugare su un panno pulito. Raccolto il basilico, possibilmente le prime foglie tenere, così non risulta amaro il nostro pesto, lo laviamo foglia per foglia, e lo lasciamo asciugare su un canovaccio pulito.

  2. Una volta asciugato il basilico passiamo a preparare il pesto di basilico fatto in casa. Lo prepariamo metà per volta, così evitiamo che il pesto si surriscaldi. Quindi mettiamo in un boccale metà del basilico, 50 g, con metà degli ingredienti che ci servono, uno spicchio d’aglio, metà olio, quindi circa 100 g, e ancora metà pecorino e metà parmigiano, così come i 20 g di pinoli, sempre a metà. Aggiungiamo anche qualche granello di sale grosso e frulliamo tutto con un frullatore ad immersione, possiamo usare anche un tritatutto.

  3. Frulliamo il tutto molto velocemente, così il nostro pesto alla genovese rimane perfetto. Procediamo allo stesso modo con gli ingredienti rimasti, ad ottenere un pesto di basilico buono come quello da ricetta tradizionale ligure, preparato in modo più semplice e veloce grazie al frullatore ad immersione.

  4. Copriamo appena sarà pronto con olio di oliva, così conserva il suo perfetto colore verde brillante.

  5. Possiamo usare il pesto subito per condire la pasta, le verdure, ottimo anche per farcire pane, o in altre ricette gustose, ma dato che ne abbiamo preparato circa 6 vasettini piccoli, possiamo anche conservarlo.

  6. Per conservare il pesto di basilico fatto in casa lo mettiamo in dei vasettini di vetro, o in dei bicchierini di plastica, senza riempirli fino all’orlo, perchè congelando aumenterà di volume. Non eseguiamo il sottovuoto perchè rischiamo di cuocere il pesto, e come ben sappiamo il pesto di basilico è una preparazione a freddo, di solito eseguita col mortaio.

  7. Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sui social, sulla pagina FACEBOOKPinterest  Telegram e Instagram,  ti ricordo che puoi lasciare un commento, qui o anche sui social, e se provi una mia ricetta inviami anche il tuo scatto, mi trovi anche su YouTube: Ornella Scofano Ricette che Passione. Torna alla HOME.

Note

4,1 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.