Gelato al cioccolato fatto in casa con e senza gelatiera

Gelato al cioccolato dolce e un po’ salato, no dai lasciamo stare Pupo, vi parlo davvero di gelato al cioccolato, un gelato fatto in casa veramente buonissimo, io ho usato la gelatiera, ma se montiamo il composto non c’è bisogno, possiamo metterlo a congelare direttamente in congelatore. Allora vi dò subito la ricetta, perchè credetemi è davvero un gelato buonissimo, così buono che mia nipote pazza per il cioccolato mi fa mamma mia quanto è cioccolatoso, e sennò che gelato al cioccolato è. Dai di corsa a prepararlo, che è facilissimo, e così lo mangiamo subito.

  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 2 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4-6 coppette
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • Panna vegetale senza lattosio 250 ml
  • Latte 250 ml
  • Zucchero 40-50 g
  • Cacao amaro in polvere 40 g
  • Cioccolato fondente 150 g
  • Uova 1

Preparazione

  1. gelato al cioccolato

    Lavoriamo l’uovo intero con lo zucchero in una ciotola. Usiamo pure una frusta a mano, o una forchetta. A questo composto aggiungiamo il cacao amaro e metà del latte.

  2. In un pentolino scaldiamo il latte e vi sciogliamo il cioccolato tagliato a tocchettini. Dovrebbe sciogliersi senza bisogno di tenerlo sul fuoco, ma se necessario usiamo il metodo a bagnomaria, oppure teniamo la fiamma bassa bassa, in modo da non portare il latte a bollore.

  3. Aggiungiamo il composto che abbiamo lavorato nella ciotola a quello nella pentola, aggiungiamo anche la panna, giriamo e portiamo a temperatura, di circa 80°c, in modo da pastorizzare l’uovo e sciogliere lo zucchero, non deve bollire, bastano un paio di minuti, forse anche meno.

  4. Preparato il composto lo trasferiamo per un paio di ore in freezer, così si raffredda bene. A quel punto lo trasferiamo nella gelatiera che preparerà per noi il gelato. Seguiamo le indicazioni del foglietto illustrativo della nostra gelatiera. La mia va messa in congelatore  per almeno 10 ore. E’ importante leggere le istruzioni, ci sono indicati anche i tempi in cui è possibile lasciare in funzione la gelatiera, la mia per massimo 30 minuti, 30 minuti che son serviti tutti per preparare il gelato, di tanto in tanto ho spento per controllare, e dare una mescolata con un cucchiaio. Siccome non ero molto soddisfatta del risultato, sempre seguendo le indicazioni del foglietto illustrativo, ho rimesso il gelato in freezer con tutto il contenitore, per non più di 30 minuti. Ho rimescolato subito con cucchiaio, e rimesso in funzione la gelatiera per circa altri 10 minuti, a quel punto la gelatiera era ricolma di gelato, e certo non potevo lasciarlo di più altrimenti sarebbe anche uscito. A quel punto il gelato è pronto da mangiare, o da conservare in una vaschetta in congelatore.

  5. Se non avete la gelatiera, facciamo così, prepariamo il gelato da mettere in frigo senza l’aggiunta della panna. Quindi sciogliamo il cioccolato con il latte.

    Lavoriamo uovo con zucchero, cacao e latte residuo, uniamo i due composti e portiamo a cottura, intorno agli 80°c, basterà veramente un attimo. Mettiamo il composto in una ciotola e lo mettiamo in freezer, per circa un’ora, o fino a che è ben freddo, forse ci vuole anche meno tempo, dato che il composto è di meno, dato che la panna non l’abbiamo ancora aggiunta.

    Montiamo la panna fredda, e la mescoliamo al composto che avevamo messo in congelatore, otteniamo una crema soffice e la mettiamo a congelare. Avremo così un ottimo gelato al cioccolato, anche senza gelatiera.

  6. Se vuoi ricevere le mie ricette seguimi sulla mia pagina FACEBOOK, sugli altri social e sul mio canale Youtube Ornella Scofano Ricette che Passione.

Note

Ti potrebbe interessare la torta gelato al caffè  o la torta fredda all’ananas, guarda anche il gelato al melone fatto in casa.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.