Gelato al melone

Gelato al melone fatto in casa, con o senza gelatiera, ho provato la stessa ricetta con e senza, anche perchè la mia gelatiera non è proprio il massimo, anzi, a volte penso che non averla sia anche più semplice, semplifica le cose, butto tutto in congelatore e via. Tanto se la base del gelato è buona, il gelato verrà buono uguale, io per evitare che ghiacciasse ho usato un po’ di sciroppo di glucosio, e devo dire che il gelato al melone, ma anche ad altri gusti, come caffè o lamponi è rimasto morbido anche dopo una notte intera nel congelatore.

Se vuoi ricevere le mie ricette seguimi anche sulla fan page FACEBOOK, sugli altri social e sul mio canale Youtube Ornella Scofano dove trovi tutte le video ricette.

  • Preparazione: 35 Minuti
  • Cottura: 2 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4-6 Persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • Panna (da montare dolce) 250 g
  • Latte 200 g
  • Zucchero 60 g
  • Glucosio 50 g
  • Melone cantalupo 200 g

Preparazione

  1. gelato al melone

    Scaldiamo 100 g di latte con lo zucchero e il glucosio, portiamo a circa 80°c fino a far sciogliere completamente lo zucchero. Appena sarà pronto lo misceliamo con il latte freddo e lo mettiamo in freezer e lo lasciamo per un’oretta.

    Intanto tagliamo il melone  a dadini. Montiamo la panna fredda. Appena il latte sarà raffreddato andremo a frullare il melone, usiamo un po’ di sciroppo di latte, per frullare il melone. Poi uniamo il frullato di melone, con la panna montata, con lo sciroppo di latte rimasto e mescoliamo, senza smontare troppo la panna. Versiamo il composto nella gelatiera, io l’ho lasciata una notte in freezer, e per circa 20 minuti l’ho lasciata in funzione. Poi ho trasferito il gelato in una vaschetta e lasciato in freezer per almeno un paio di ore. Nelle due ore passate ho mescolato 2 volte il gelato al melone. Non è necessario consumarlo subito,io l’ho mangiato il giorno dopo ed era morbidissimo e gustosissimo. L’ho provato anche senza gelatiera, e viene comunque ottimo, anche con altri gusti, al caffè, ho aggiunto 4 tazzine di caffè espresso, ed era ottimo, l’ho provato anche con lo sciroppo di lamponi, una meraviglia.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.