Frittelle di patate – Ricetta calabrese

Frittelle di patate, una ricetta tipica calabrese che haimè non conoscevo, ma suggeritami da voi followers, che avendo visto la ricetta delle mie amate frittelle di zucchine, mi avete suggerito di provarle anche con le patate, perchè c’è anche questa variante che disconoscevo, o probabilmente ho dimenticato, ammesso che l’abbia mai mangiata, forse ho potuto provarle quando ero piccola, e a casa c’era mia nonna a cucinare, ma non ricordo. Allora vediamo come prepararle le frittelle di patate, ora che le ho provate so che sono deliziose, e sono una valida alternativa alle solite zucchine.

  • Preparazione: 10+ 10 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 2 Persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Patate (Medio grande) 1
  • Uova 1
  • Farina 2 cucchiai
  • Sale q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Pepe nero (o peperoncino) q.b.
  • Pecorino (grattugiato) q.b.
  • Grana padano (grattugiato) q.b.
  • Olio di semi (per friggere) q.b.

Preparazione

  1. frittelle di patate

    Peliamo e laviamo la patate. Con una mandolina la tagliamo a fette sottili. La saliamo in una ciotola capiente, saliamo e mescoliamo bene, la lasciamo così per circa 10 minuti.

  2. Dopo i 10 minuti, quando le patate sono morbide, aggiungiamo gli altri ingredienti, tutto insieme, uovo, farina, prezzemolo, mix di formaggi grattugiati, grana padano o parmigiano e formaggio pecorino stagionato, io quello fatto in casa da mia mamma. Aggiungiamo anche un po’ di pepe nero o peperoncino a seconda dei gusti, e mescoliamo tutto. Fino ad ottenere un composto omogeneo, le patate coperte da una cremosa pastella.

  3. Mettiamo abbondante olio di semi in padella, lo scaldiamo e prepariamo le frittelle. Preleviamo con un cucchiaio un po’ di composto per volta, e lo immergiamo nell’olio caldo. Prendiamo al massimo 2-3 fette di patate, così le frittelle non vengono troppo spesse e si cuociono alla perfezione.

  4. Giriamo le frittelle da un lato e poi dall’altro, 2-3 volte in tutto, fino a farle dorare per bene. Quando son pronte le depositiamo su carta assorbente, così eliminiamo l’olio di frittura. Servitele ancora calde, con una spolverata di sale se serve, o anche con una spolverata di paprika o formaggio se volete renderle ancora più sfiziose, ma sono già deliziose così.

  5. Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sulla mia pagina FACEBOOK, sugli altri social e sul mio canale Youtube Ornella Scofano Ricette che Passione.

Note

4,6 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.