Mandorle tostate salate

La ricetta di oggi è una di quelle da non perdere: le mandorle tostate salate! Uno snack fatto in casa facilissimo e super veloce! E del sapore ne vogliamo parlare? Le mandorle tostate salate sono profumate, gustose e croccantissime. Io vi consiglio vivamente di provarle! Ma… c’è sempre un ma! Sono troppo buone, una tira l’altra e non riuscirete a smettere di mangiarle fino a quando non saranno finite. In pratica, creano dipendenza! Io e mio figlio ne abbiamo fatte fuori mezzo chilo in pochi minuti… e ho detto tutto!

***************
RICEVI DIRETTAMENTE LE MIE RICETTE SU MESSENGER, E’ FACILE E GRATUITO!
CLICCA QUI

Mandorle tostate salate 1
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gMandorle (pelate)
  • 1albume
  • q.b.Sale fino

Strumenti

  • Teglia

Preparazione

  1. Preparare le mandorle tostate salate è davvero facilissimo e richiede pochissimi minuti.

    La ricetta prevede l’uso di mandorle pelate per cui se avete in casa mandorle con la pellicina, non disperate, la soluzione è a portata di mano! Portate ad ebollizione dell’acqua e tuffatevi le mandorle. Appena salgono a galla, scolatele e passatele velocemente per un attimo sotto l’acqua corrente. Quindi spellatele finchè sono calde e tamponatele con un panno asciutto e pulito.

    Raccogliete le mandorle in una ciotola, sbattete l’albume versatelo su di esse, mescolando bene. A questo punto condite con il sale e mescolate ancora. Non ho indicato la quantità di sale perchè molto dipende dal vostro gusto. Decidete voi se le preferite più o meno salate.

    Quindi versate il tutto in un teglia rivestita con carta forno formando un solo strato.

    Infornate a 200°C per circa 10 minuti. Come raccomando sempre, regolatevi col vostro forno. Le mandorle saranno pronte quando cominceranno a colorirsi e a “scoppiettare”.

    Appena saranno fuori dal forno aggiungete ancora un pizzico di sale fino e lasciatele raffreddare. Questo sarà mooooolto difficile perchè comincerete a magiarle ancora calde, ne sono sicura!

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.