Salmone in padella con limone e cumino nero

Ho perso il conto di quante volte ho preparato i filetti di salmone in modo diverso. Oggi vi lascio l’ultimo esperimento con questo pesce dalla carne tenera e succulenta, il salmone in padella con limone e cumino nero. Il cumino nero è rinomato per le sue proprietà antinfiammatorie ed antiossidanti ed è quindi un valido alleato per rafforzare il sistema immunitario e combattere batteri e virus.

Per preparare questi filetti di salmone in padella vi bastano pochi semplici passi ed altrettanti ingredienti che lo rendono unico e gustoso e, soprattutto nutriente! Provatelo accompagnato da una fresca insalata!

Salmone in padella con limone e cumino nero
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    8 minuti
  • Porzioni:
    4 persone

Ingredienti

  • Filetto di salmone 700 g
  • Burro 70 g
  • Limone (scorza e succo) 1
  • Aglio 1 spicchio
  • Sale q.b.
  • Semi di cumino nero 1/2 cucchiaio
  • Olio q.b.

Preparazione

  1. Per preparare il salmone in padella con limone e cumino nero, lavate brevemente il filetto di salmone sotto l’acqua e tamponatelo con della carta da cucina. Eliminate eventuali lische residue, non non se ne è già occupato il vostro pescivendolo di fiducia.

  2. Tagliate il filetto di salmone in quattro tranci uguali, senza togliere la pelle, e mettete da parte.

  3. In un pentolino mettete il burro con la scorza di limone grattugiata e l’aglio tritato. Scaldate fino a farlo sciogliere. Quando il burro inizia a sfrigolare, unite anche i semi di cumino nero, salate ed abbassate il fuoco, controllando comunque che non si bruci. Se rischia di bruciarsi, spegnete!

  4. Nel frattempo scaldate una padella antiaderente, metteteci un foglio di carta da forno, senza farlo uscire dai bordi, e adagiateci i filetti di salmone, dalla parte della pelle. Fate cuocere a fuoco medio-alto per ca. 5 minuti. Girate delicatamente i filetti di salmone con l’aiuto di una spatola, per non romperli e lasciate cuocere per ca. 30-60 secondi, per farlo dorare anche sulla parte superiore.

  5. Quindi girate nuovamente i filetti sulla parte della pelle, rimuovendo la carta da forno e unendo un filo di olio. Terminate la cottura per 1-2 minuti, fino a quando la pelle sarà croccante ed il filetto ancora tenero e succulento all’interno.

  6. Togliete i filetti di salmone dalla padella e servite irrorati con il burro aromatizzato al limone e ai semi di cumino nero. Se lo gradite, aggiungete un po’ di succo di limone fresco in superficie!

    Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook e Instagram.

Suggerimenti

Precedente Involtini di asparagi e prosciutto Successivo Crema di ricotta dolce con fragole e lamponi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.