Crea sito

Kosakensalat o insalata dei cosacchi – antipasto tedesco

Oggi vi propongo un antipasto o contorno per un piatto freddo un po’ particolare. L’insalata dei cosacchi. Non aspettatevi una classica insalata di verdure, perché di verdure fresche non ce ne sono proprio. E’ una pietanza ricca, fatta con salame cotto, cetriolini, peperoni sott’aceto e ketchup. E’ facile da preparare, ci vuole solo un po’ di tempo per tagliare tutti gli ingredienti a cubetti, un po’ come si fa anche per l’insalata russa. Il nome l’ho ripreso dal tedesco, dove si chiama appunto “Kosakensalat” ed è, o forse è più corretto dire era, una specialità diffusa in Germania ed Austria, ma anche in Alto Adige. Si acquistava soprattutto in macelleria, essendo appunto il salame cotto la componente principale. Oggi c’è ancora qualche singola macelleria che la prepara fresca e la distribuisce al banco. Quando ero piccola, mia mamma ogni tanto la comprava, poi non si trovava più, allora ha iniziato a farla in casa e devo dire che è molto simile all’originale. Ho fatto qualche ricerca ed in Germania sembra contenere più ingredienti, tra cui anche piselli e rape rosse. Quella che vi propongo io oggi è la versione di mia mamma, fatta similissima a quella che acquistavamo dal macellaio. Servita in piccole porzioni è perfetta da servire come antipasto o anche come contorno. Mangiata insieme al pane in dosi più grandi è abbastanza sostanziosa da diventare anche un pasto a sé.

Kosakensalat o insalata dei cosacchi - antipasto tedesco
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6-8

Ingredienti

  • 200 g Servelade (o salame cotto)
  • 125 g Peperoni sott'aceto (sgocciolati)
  • 125 g Cetriolini sottaceto (sgocciolati)
  • 100 ml Ketchup
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Tabasco o peperoncino

Preparazione

  1. Per preparare la Kosakensalat tagliate a piccoli cubetti il salame cotto, i filetti di peperoni ed i cetriolini precedentemente sgocciolati.

  2. Mettete il tutto in una ciotola, unite il ketchup e mescolate bene.

  3. Aggiustate di sale, pepe e tabasco (o peperoncino). Io solitamente ne metto da parte un po’ per le bimbe ed al resto aggiungo più tabasco.

  4. Lasciate riposare per 1 ora prima di servire.

    La Kosakensalat si conserva in frigo, in un contenitore ermetico, anche per 10 giorni.

    Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook e Instagram.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.