Crea sito

Insalata russa classica fatta in casa

Patate, carote, cetriolini, piselli e maionese, ecco, questa è la mia insalata russa fatta in casa. Che poi, insalata russa o insalata italiana? Cioè, quando ne parlo in italiano la chiamo insalata russa, quando ne parlo in tedesco la chiamo “italienischer Salat”, ovvero insalata italiana, si perché in Alto Adige la chiamiamo così, e sì, parliamo proprio dello stesso piatto! Ovviamente ho fatto una piccola ricerca e pare abbia un senso. Cioè sono proprio i russi a chiamarla “insalata italiana”, in quanto si narra che questo piatto sia stato un dono allo zar che ha visitato l’Italia. Per la preparazione sono stati utilizzati prodotti coltivati in Russia, come le patate e le carote. Tuttavia la ricetta originale vedeva protagonista la panna al posto della maionese, in quanto questa rappresentava la neve, in omaggio al clima russo. Allo zar è piaciuta talmente tanto che ha portato la ricetta in Russia. Da qui poi il piatto si sarebbe diffuso anche in Europa, così come lo conosciamo oggi, ovvero non più con la panna, ma con la maionese. Per me il segreto di una buona insalata russa è comunque la dimensione degli ingredienti, ovvero, prendendo i piselli come riferimento, anche le altre verdure vanno tagliate tutte della stessa dimensione. E’ un po’ più impegnativo che non tagliare tutto a pezzi grandi, ma ne vale la pena.
Ecco come preparo l’insalata russa, secondo la ricetta di mia mamma:

Insalata russa classica fatta in casa
  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2Carote medie
  • 2Patate medie
  • 140 gPiselli surgelati
  • 140 gCetriolini sottaceto
  • 250 gMaionese
  • q.b.Sale
  • q.b.Aceto di vino bianco

Preparazione

  1. Per preparare l’insalata russa fatta in casa mettete a bollire dell’acqua in una pentola abbastanza capiente.

    Mettete i cetriolini a sgocciolare.

  2. Lavate e sbucciate le carote. Tagliatele a dadini piccoli, più o meno della stessa dimensione dei piselli. Lavate e sbucciate le patate e tagliate anche queste a dadini piccoli, della stessa dimensione dei piselli.

  3. Quando l’acqua bolle, salatela e tuffateci le carote ed i piselli ancora surgelati. Dopo 3 minuti aggiungete anche le patate tagliate. Lasciate cuocere entrambe per altri 6-7 minuti, finché saranno morbide, ma ancora belle compatte, non si dovranno spappolare! Per valutare il livello di cottura basta infilzarle con una forchetta.

  4. Scolate le verdure, passatele sotto l’acqua fredda per fermare la cottura e mettetele in una ciotola.

  5. Tagliate i cetriolini a dadini e unite al resto delle verdure. Condite con la maionese, un pizzico di sale e 2 cucchiai di aceto. Assaggiate ed eventualmente aggiustate di sale e aceto.
    La vostra insalata russa fatta in casa è pronta. O è l’insalata italiana?

  6. Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook e Instagram.

Suggerimenti

Potete servire l’insalata russa anche su un bel piatto di portata decorata con uova sode e un po’ di erba cipollina.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.