Mousse di gingerbread con mele e panettone

Oggi vi lascio la ricetta di un dessert al cucchiaio semplice da preparare, ma d’effetto, la mousse di gingerbread con mele caramellate e panettone tostato. Il tutto stratificato in dei bicchierini o delle coppette è davvero un dolce scenografico e delizioso da portare in tavola sotto le feste.

Inoltre, è anche un ottimo modo per riciclare il panettone in modo sfizioso!

Provatela, piacerà a tutti!

Mousse di gingerbread con mele e panettone
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    35 Minuti + raffreddamento 3 ore
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    6

Ingredienti

Per la mousse di gingerbread

  • Cioccolato bianco 150 g
  • Uovo medio 1
  • Tuorlo 1
  • Cannella 1/2 cucchiaino
  • Noce moscata 2 pizzichi
  • Cardamomo in polvere 2 pizzichi
  • Zenzero in polvere 1 pizzico
  • Liquore allo zabaione (in alternativa rum) 2 cucchiai
  • Gelatina (2 g) 1 foglio
  • Panna fresca liquida 250 g

Per le mele caramellate

  • Mele 5
  • Burro 40 g
  • Zucchero di canna 2 cucchiai

Inoltre

  • Panettone 2 fette

Preparazione

Per la mousse di gingerbread

  1. Per preparare la mousse di gingerbread, tritate il cioccolato bianco e fate sciogliere lentamente a bagnomaria, senza scaldarlo troppo!

    Mettete in ammollo il foglio di gelatina in acqua fredda.

  2. Mettete l’uovo ed il tuorlo in una ciotola capiente, adatta alla cottura a bagnomaria e montate a bagnomaria fino ad ottenere un composto chiaro e spumosissimo. Unite le spezie e continuate a montare.

  3. Togliete dal fuoco e aggiungete il cioccolato fuso, continuando a montare fino ad ottenere un composto omogeneo.

  4. Fate sciogliere la gelatina nel liquore allo zabaione (senza fare bollire il tutto, ma scaldate giusto il tempo di fare sciogliere la gelatina!) ed aggiungete al composto di uova e cioccolato, versando a filo e montando contemporaneamente con le fruste.

  5. Infine montate la panna ed incorporate al composto di uova e cioccolato con una spatola e movimenti dall’alto verso il basso.

    Coprite con pellicola e riponete in frigo per almeno 3 ore.

    Quindi togliete al frigo, mescolate e stratificate in bicchierini o coppette con le mele caramellate ed il panettone tostato (procedimenti qui sotto). Io ho iniziato con un po’ di mousse, poi ho messo uno strato di panettone, poi un bello strato di mele caramellate, un altro strato di panettone ed infine ho terminato con altra mousse.

Per le mele caramellate

  1. Per preparare le mele caramellate, lavate e sbucciate le mele e tagliatele a piccoli cubetti, eliminando il torsolo.

  2. Scaldate una padella antiaderente con il burro, quindi inserite i cubetti di mela e lasciate rosolare per qualche minuto, mescolando ogni tanto.

  3. Infine unite lo zucchero e lasciate caramellare. Mescolate e togliete dal fuoco. Le mele dovranno essere morbide ma ancora belle sode. A seconda della varietà di mela utilizzata, il tempo di cottura potrebbe variare.

    Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook e Instagram.

Per il panettone tostato

  1. Per preparare il panettone tostato, tagliate il panettone a piccoli cubetti e fate tostare in una padella antiaderente fino a renderli croccanti.

Precedente Lasagne al salmone - delicate e cremose Successivo Kosakensalat o insalata dei cosacchi - antipasto tedesco

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.