Crea sito

Ravioloni ripieni di ricotta dolce e limone con ragù piccante di salsiccia

Nel paese dove è nata mia madre, Gravina in Puglia, vi è una tradizione culinaria particolare legata al carnevale.
Si tratta di un primo piatto unico che in genere si prepara il martedì e il giovedì grasso, ma durante questo periodo di “festa” ogni domenica è buona per realizzare questa bontà.
Sono dei calzoni, ovvero dei ravioloni ripieni di ricotta dolce e limone al sugo piccante di salsiccia. Il sapore dolce della ricotta contrasta benissimo quello del sugo piccante creando un mix di sapori eccezionale.
Se sei curioso di sapere come si preparano, continua a leggere la ricetta, troverai tutti i passaggi per realizzarla!

Filly

  • DifficoltàAlta
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per i ravioloni

  • 200 gFarina 00
  • 200 gSemola di grano duro rimacinata
  • 4Uova (medie)

Per il ripieno

  • 500 gRicotta vaccina
  • 1Scorza di limone
  • 120 gZucchero
  • 3Tuorli

Per il sugo

  • 500 gPolpa di pomodoro
  • 300 gSalsiccia di maiale
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • 1Peperoncino secco
  • q.b.Vino bianco
  • q.b.Pecorino romano (grattugiato)

Preparazione

  1. Preparate il ripieno dei ravioli: in una ciotola mettete la ricotta insieme a tuorli, zucchero, buccia grattugiata del limone e lavoratela fino a farla diventare crema.

  2. Preparare il sugo: in una pentola capiente mettete un filo di olio con il peperoncino, fate cuocere qualche minuto, aggiungete la salsiccia di maiale sbriciolata e fatela rosolare. Sfumate con il vino bianco e continuate la cottura. Quando il vino si sarà consumato mettete la polpa di pomodoro, aggiustate di sale e fate cucinare per 40 minuti.

  3. Preparate la sfoglia dei ravioloni: in un mixer mettete la farina, la semola e le uova e lavorate fino a ottenere un composto omogeneo. Quando l’impasto sarà liscio ed elastico trasferitelo sul piano di lavoro, avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare per 30 minuti a temperatura ambiente.

  4. Trascorso il tempo riprendete la pasta, dividetela in due porzioni e  infarinatela leggermente con farina di semola; passate un panetto tra i rulli della macchina per tirare la sfoglia: fatelo passare fino ad ottenere una sfoglia di circa 2-3 mm di spessore che disporrete su un piano leggermente infarinato. Mettete il ripieno di ricotta e limone sulla sfoglia aiutandovi con un cucchiaino e ripiegate la sfoglia a metà dando forma ad ogni raviolo con una rotella. Ripetete l’operazione con tutta la pasta fino a finirla. Mettete una pentola piena di acqua sul fuoco e aspettate che raggiunga il bollore. Cucinate i ravioli in abbondante acqua salata e scolateli con la schiumarola dopo alcuni minuti. Conditeli con il sugo e il pecorino romano e servite caldi.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.