Crea sito

Sugo con le sarde in vasocottura

Oggi, cari lettori, vi offro il sugo con le sarde in vasocottura! Un classico della cucina siciliana, in versione veloce e che si può anticipare e tenere in frigo per molti giorni. Grazie alla cottura in vasetto, inoltre, avremo una base per la pasta con la sarde dal gusto amplificato. Gli ingredienti ci sono tutti: sarde fresche, finocchietto, uva passa, pinoli… ora non vi resta che provarlo e farmi sapere se anche voi lo avete trovato delizioso!

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 6 per vasetto Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 350 g Sarde
  • Mezza Cipolle
  • un cucchiai Uva passa sultanina
  • due cucchiaini Pinoli
  • un rametti Finocchietto selvatico
  • due pizzichi Sale
  • due cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • due pizzichi Zafferano (facoltativo)

Preparazione

  1. Mettete a bagno in acqua l’uva passa. In un padellino tostate leggermente i pinoli. Pelate e affettate la cipolla.

    Pulite le sarde, diliscatele e sciacquatele velocemente sotto l’acqua.

    Mettete la cipolla nella padella dove avete tostato i pinoli, unite l’olio e rosolatela a fuoco dolcissimo.

    Dividete la cipolla rosolata in due vasetti da 500 ml, unite la sarde, l’uva passa strizzata, i pinoli, il finocchietto, il sale e lo zafferano. Dividendo equamente il contenuto nei due vasetti. Mescolate bene.

    Pulite bene i bordi del vasetto, chiudetelo e agganciate. Programmate il microonde a 800 watt ( o alla potenza data dal vostro test), per 6 minuti, inserite un vasetto e avviate la cottura.

    Terminata la cottura lasciate riposare il sugo con la sarde per almeno venti minuti. Tempo durante il quale si ultimerà la cottura e si creerà il sottovuoto. Nel frattempo cuocete l’altro vasetto.

    Ora potete decidere se conservare in frigo il vostro sugo e consumarlo entro 15 giorni. Al momento dell’uso, sganciate, mettete il vasetto nel microonde e avviate, alla stessa potenza impiegata per cuocere, per 3/4 minuti. La spinta del vapore interno aprirà dolcemente il tappo.

    Il tocco in più: spadellate gli spaghetti nel sugo con le sarde aggiungendo granella di mandorle.

    Se vi piacciono le mie ricette seguitemi nella pagina Facebook NEL TEGAME SUL FUOCO.

    Se la vasocottura vi incuriosisce e volete ricevere assistenza per iniziare, iscrivetevi nel mio gruppo IL MONDO IN UN VASETTO

Note

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.