Petti di pollo con aceto balsamico, Ricetta

Petti di pollo con aceto balsamico una di quelle ricette facili e veloci da benedire.
Un giorno il mio papà lo vedo arrivare con una bocetta in mano e un bel sorriso nascosto sotto alla barba. Io mi avvicino e lui me la allunga e mi dice trattala bene, me l’ha regalata un mio amico. Io la guardo curiosa e gli rispondo divertita: ” che cos’è petrolio?” Lui mi risponde: “meglio del petrolio. E’ aceto balsamico ma di quello buono”. E in effetti aveva davvero ragione. L’aspetto era proprio quello del petrolio grezzo (non che lo abbia mai visto, ma ricordo la sua densità sulle piume di poveri uccelli inzuppati di petrolio in qualche disastro ambientale). Era così denso che ricordo che era la boccetta a prova di pazienza.

Ogni goccia arrivava con i suoi tempi, scendeva lentamente.

E’ proprio vero che le cose buone e belle della vita vanno attese con pazienza.
Quando finì mi scese la lacrima agli occhi con la consapevolezza che con un aceto balsamico così buono non avrei più potuto condire i miei piatti. Il mio papà non c’è più e con lui il suo amico misterioso. E’ così che va la vita, ma allo stesso tempo quante belle cose restano nella memoria.
Tornando a questo piatto, è un secondo piatto profumato e dal sapore deciso che molti di voi sapranno apprezzare. Come ben sapete la qualità dei prodotti sono decisivi nell’ottenere dei piatti genuini con quell’inconfondibile profumo di bontà. Per questa ragione vi consiglio di preferire un vero aceto balsamico che non si trova nei supermercati ma in negozi alimentari di riguardo. Un aceto balsamico extra vecchio vi dura molto e vi dà grandi soddisfazioni in cucina. Bastano poche gocce per essere avvolti  dal gusto avvolgente di una buona pietanza.

SEGUIMI QUI  NELLA PAGINA FACEBOOK o SEGUIMI SU INSTAGRAM QUI

Petti di pollo con aceto balsamico
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i Petti di pollo con aceto balsamico

  • 150 gpetti di pollo
  • 1scalogno
  • cucchiainiaceto balsamico extra vecchio
  • q.b.brodo vegetale
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale

Procedura per i Petti di pollo con aceto balsamico:

Disponi i petti di pollo su un piano rigido.
Se sono particolarmente alti puoi ricavarne 2 fettine appoggiando una mano sul dorso della carne ( per tenerla ferma ).
Passi poi  lentamente la lama di un coltello affilato con l’altra mano partendo dalla metà dello spessore per tutta la sua lunghezza.
Attenzione se non ti senti sicura in questa operazione, non farlo, in caso contrario esegui molto cautamente il taglio della carne per non farti male.
Metti  la farina in una ciotola e con essa il pollo.
Comprimi  la carne sulla farina in modo che quest’ultima vi aderisca bene alla superficie.
  1. Petti di pollo con aceto balsamico

    Trita finemente la cipolla e adagiala sul tegame con un filo di olio.

    Lascia appassire la cipolla a fuoco basso per qualche minuto.

    Poi a fuoco un pò più vivace inserisci la carne che  farai rosolare su entrambe i lati.

    Unisci l’aceto balsamico e un cucchiaio di brodo.

  2. Cucina per meno di un minuto e aggiungi un mestolo di brodo.

    Abbassa la fiamma, correggi di sale e copri la pentola per un paio di minuti.

    Controlla nel frattempo che non  si asciughi il sugo nel quale ricordati di girare la carne  un paio di volte.

    La carne è pronta per essere impiattata e per essere servita ai vostri commensali.

    Per il profumo conferito dall’aceto balsamico potrei proporvi di disporre accanto alla carne un cubetto di parmigiano che sarà molto apprezzato.

    Puoi inoltre accompagnare il piatto dei petti di pollo con aceto balsamico con un delizioso contorno di verdure, ti consiglio la ricetta qui di seguito: Verdure cotte e verdure crude, Un delizioso contorno di verdure, Ricetta facile facile

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.