Crescentine modenesi, Finger food

Crescentine modenesi, una idea finger food nata dalle migliaia di stelle con cui Londra è stata addobbata in occasione del Natale ormai prossimo. Londra brilla a qualsiasi ora del giorno e della notte in questo periodo dell’anno. Sia che il tempo sia bello o brutto, la città luccica così tanto da illudersi di essere immersi in un mondo pieno di magia. Queste stelle sono un ottimo finger food da servire prima di una cena o durante una cena come antipasto sfizioso. Ma anche in un party la loro comparsa sarà molto gradita aumentando però le dosi per l’occorrenza. Le Crescentine sono ideali da servire insieme agli affettati, ai sottaceti o ai formaggi accompagnati da un aperitivo. Ora vediamo come preparare questo finger food di Crescentine modenesi a forma di stelle.

SEGUIMI QUI  NELLA PAGINA FACEBOOK

Crescentine modenesi, Finger food
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni3/4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 120 gFarina 00
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Acqua
  • 1 cucchiainoLievito di birra secco (a granelli, abbondante)
  • 1/2 cucchiainoZucchero
  • q.b.Sale
  • q.b.Latte
  • q.b.Olio per la frittura

Preparazione delle crescentine modenesi a forma di stella

Prendete il lievito di birra, mettetelo in un bicchiere con un dito di acqua tiepida e un mezzo cucchiaino di zucchero, mescolate e lasciate riposare 15′. Su una spianatoia mettete la farina, fate un foro al centro e inserite il lievito, un cucchiaio scarso di olio extra vergine di oliva e create l’impasto aggiungendo un poco per volta il latte necessario. Unite il sale e cercate di ottenere un impasto liscio e morbido, ma non troppo molle.
In una ampia ciotola spolverate sulla base un poco di farina e inserite l’impasto. Coprite la ciotola con un piatto. Io scaldo a 50 gradi il forno per alcuni minuti e a forno spento metto dentro la ciotola con l’impasto a riposare per un paio di ore. Stendete con il mattarello una sfoglia di 2 mm e tagliate con una formina per biscotti le stelle. Le formine non devono essere troppo piccole. Poi friggete in olio ben caldo in un tegame dai bordi alti con una quantità sufficiente di olio per permettere alle stelle di gonfiarsi. Le stelle vanno cotte su entrambe i lati. Attrezzatevi per tanto con attrezzi dal manico lungo per non scottarvi. Togliete le stelle appena sono dorate su entrambi i lati e appoggiatele su carta assorbente. Il vostro finger food di crescentine modenesi è pronto per essere gustato.
  1. Crescentine modenesi

Note

Più la sfoglia è sottile, più le stelle saranno croccanti e meno dilatate.

Se vuoi fare le crescentine modenesi o gnocco fritto come nella tradizione emiliana e come le faceva mia nonna vai QUI.

SEGUIMI QUI  NELLA PAGINA FACEBOOK

Torna alla HOME 

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.