Impasto per pizza ad alta idratazione

Kcal 830 per ogni pizza solo impasto
L’impasto per pizza ad alta idratazione, è un impasto che richiede tempo e soprattutto pazienza.
Si deve avere il tempo per l’impasto, che già quello non si prepara in 2 minuti, poi se lo prepariamo con la planetaria sarà un grande aiuto e aiuterà la pasta a raggiungere l’elasticità giusta e la lievitazione giusta con un risultato eccellente.
L’impasto richiede l’aggiunta degli ingredienti in due momenti, poi andrà reimpostata la pasta ottenuta ogni tanto e alla fine, prima di stendere le pizze, andrà atteso il tempo di lievitazione comunque in ogni fase.
L’impasto è ottimo sia per la pizza in teglia rettangolare che tonda, l’unico accorgimento sarà solo sapere come vogliamo le pizze, se più alte o più basse.
A casa amiamo la pizza abbastanza sottile quindi per questo vi dovrete regolare voi.
Per quanto riguarda il lievito di birra, nei momenti più caldi dell’anno magari diminuiamo leggermente il lievito.
Provate anche voi a realizzare questa ricetta e se realizzate questa o qualche altra mia ricetta, inviatemi le foto che le pubblicherò sulla mia pagina con il vostro nome.

Impasto per pizza ad alta idratazione
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno 4 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzionicirca 6 pizze rettangolari di media grandezza
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti per realizzare l’Impasto per pizza ad alta idratazione

  • 850 gacqua fredda
  • 5 glievito di birra fresco
  • 800 gfarina tipo 1
  • 250 gfarina 0
  • 25 gsale
  • 20 golio extravergine d’oliva

Aggiunta all’impasto

  • 220 gacqua
  • 350 gfarina tipo 1

Preparazione dell’Impasto per pizza ad alta idratazione

  1. Prendere la planetaria, mettere il gancio a foglia, mettere l’acqua per il primo impasto, il lievito, lasciare sciogliere, poi unire la farina “0”, lavorare un po’ l’impasto, successivamente aggiungere il sale, l’olio e.v.o., unire gli 800 gr di farina un po’ per volta mescolando bene prima a bassa velocità fino ad aumentare.

    Una volta aver lavorato un po’ l’impasto, lasciare riposare 10 minuti.

    A questo punto unire 220 gr di acqua, 350 gr di farina tipo uno, mescolare bene, poi togliere il gancio a foglia e mettere il gancio per impasti lavorando per diversi minuti l’impasto prima a bassa velocità, poi aumentare ad una velocità media e lavorare ancora per un po’.

    Quando avremo ottenuto un bell’impasto liscio ben lavorato, trasferiamolo in un contenitore capiente, copriamolo con la pellicola da cucina e lasciamolo riposare almeno 1 ora.

    Durante questa ora almeno un paio di volte, infilando le mai sotto l’impasto, ricreiamo una palla, poi mettiamo in frigo per 24 ore.

    In genere consiglio di preparare l’impasto nel tardo pomeriggio, in modo da avere tutta la notte a disposizione per tenere l’impasto in frigo.

    Anche se dovessero passare più di 24 ore andrà benissimo.

  2. Passate almeno 24 ore, mettiamo la ciotola con l’impasto dentro al forno con la lucina accesa, raggiunta la lievitazione, ungere un piano di lavoro con l’olio, ungiamoci anche le mani, versarci l’impasto e cominciare a fare le pieghe.

  3. Pieghiamo i alti della pasta a due a due verso l’interno come in foto

  4. …ricreare una palla, lasciare riposare 15-20 minuti.

    A questo punto prepariamo delle teglie ungendole bene, ricaviamo dei pezzi di pasta da circa 300 gr, metterlo su una teglia e stendere a creare la base per la pizza.

    Lasciare lievitare nella teglia senza condimento fino al raddoppio.

  5. Impasto per pizza ad alta idratazione

    A questo punto condiamo a piacere e infornare a 250°C e se abbiamo un forno più potente aumentare pure la temperatura.

  6. Impasto per pizza ad alta idratazione

    Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter Instagram Youtube Telegram

    Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter

    [wysija_form id=”3″]

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da loscrignodelbuongusto

Ciao a tutti mi presento - Lo scrigno del buongusto e' il nome del mio blog, mi chiamo Francesca, sono abruzzese doc, e dopo alcuni anni con un sito web di cucina, ho deciso di aprire un blog, quindi molti di voi mi conoscono già' ! Mi piace cucinare e non sono ne' una chef ne' una cuoca di professione, ma c'e' solo la voglia di cucinare, preparare e inventare nuovi piatti. Le ricette non sono copiate,anche le foto non sono scaricate da internet, ma sono mie. Per i piatti che sono super conosciuti mi informo su come deve essere la base di quella data ricetta e ne realizzo una mia. Ho la passione per la cucina da quando ero piccola e adesso la condivido con tutte le persone che mi seguono ogni giorno. Questo blog e' dedicato alla cucina italiana e estera, e troverete ricette suddivise per categorie, per la cucina estera dove mi piace molto realizzare piatti di altri stati e vedere cosa mangiano e spero di incuriosire anche voi ! Non per questo tralascio la cucina tradizionale italiana ma troverete tante ricette sia italiane che estere ! Spero che le mie ricette vi piacciano e che continuerete a seguirmi anche in questo blog, sempre con ricette nuove e a volte curiose. Spero che "Lo scrigno del buongusto" vi faccia incuriosire e provare ricette che troverete qui e magari mi farete sapere anche come vi sono venute. Potete seguirmi su tutti i social e anche su youtube con qualche video, anche se per ora non sono molti. Se vi va lasciate qualche commento e se vorrete farmi felice, seguitemi sui social e condividete le mie ricette....mi aiuterete a farle conoscere, grazie ! Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter Instagram Youtube Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter [wysija_form id="3"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.