Gnocchi alla zucca senza uova

Gnocchi alla zucca senza uova

Kcal 553 circa per ogni persona

Gli gnocchi alla zucca senza uova sono davvero eccezionali, oltretutto non contengono neanche le patate e quindi sono davvero light.

Questi gnocchi hanno solo bisogno di maggior accortezza durante la cottura, perché cuociono un  po’ di più rispetto agli gnocchi tradizionali.

Realizzateli anche voi magari per la festa di Halloween, si addicono molto data la presenza della zucca.

Se non avete mai realizzato gli gnocchi con la zucca, dovete assolutamente provarli.

Io ve li propongo con un condimento al sugo molto gustoso.

Allora venite a leggere la ricetta e realizzatela !!!

Gnocchi alla zucca senza uova
  • Difficoltà:Media
  • Porzioni:6 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

Ingredienti per 6 persone

  • Zucca (peso da cotta ) 220 g
  • Acqua 250 g
  • Sale 2 cucchiaini
  • Farina 0 (+ 40 gr per il piano di lavoro) 680 g
  • Parmigiano reggiano (grattugiato) 100 g

Per il sugo

  • cipolla grande 1/2
  • peperone medio 1
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Pomodori pelati 600 g
  • Olio extravergine d’oliva 30 ml
  • Origano q.b.
  • Aglio 3 spicchi

Preparazione

  1. Gnocchi alla zucca senza uova

    Per prima cosa pulite la zucca tagliatela a fette privandola della buccia e cuocete in forno per 15 minuti a 180°C per poi frullarla e tenete da parte.

    Prepariamo il sugo frullando ½ cipolla grande, gli spicchi d’aglio e 1 peperone medio pulito e lavato, mettere in una padella a bordi alti l’olio e.v.o. con il frullato di cipolla e peperone e lasciare soffriggere per qualche minuto.

    Aggiungere pepe, sale, origano, i pomodori pelati passati al passa pomodoro, aggiungere un pochino di acqua e mescolare bene, lasciare cuocere a fuoco medio almeno per 40 minuti.

    A cottura ottenuta, spegnere il gas e lasciare coperto da parte.

    In una ciotola mettere la zucca frullata, l’acqua, il sale e la farina mescolando bene fino a ottenere un panetto non appiccicoso.

    Lasciate riposare per qualche minuto, poi ricavate dei cordoncini e tagliate ricavando degli gnocchi.

    Infarinate gli gnocchi in modo che non si possano attaccare tra di loro.

    Preparate una pentola a bordi abbastanza alti per la cottura degli gnocchi salando l’acqua, quando l’acqua bollirà mettere gli gnocchi e cuocere fino alla cottura ottimale.

    Potete assaggiare se la cottura sarà giusta, quando gli gnocchi saliranno in superficie.

    Scolate e condite con il sugo preparato in precedenza e impiattate con una spolverata di parmigiano.

    Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter G+ Instagram Youtube

    Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter

Altre ricette, Antipasti, contorni, primi e secondi piatti, Primi piatti, Ricette per Halloween

Informazioni su loscrignodelbuongusto

Ciao a tutti mi presento - Lo scrigno del buongusto e' il nome del mio blog, mi chiamo Francesca, sono abruzzese doc, e dopo alcuni anni con un sito web di cucina, ho deciso di aprire un blog, quindi molti di voi mi conoscono già' ! Mi piace cucinare e non sono ne' una chef ne' una cuoca di professione, ma c'e' solo la voglia di cucinare, preparare e inventare nuovi piatti. Le ricette non sono copiate,anche le foto non sono scaricate da internet, ma sono mie. Per i piatti che sono super conosciuti mi informo su come deve essere la base di quella data ricetta e ne realizzo una mia. Ho la passione per la cucina da quando ero piccola e adesso la condivido con tutte le persone che mi seguono ogni giorno. Questo blog e' dedicato alla cucina italiana e estera, e troverete ricette suddivise per categorie, per la cucina estera dove mi piace molto realizzare piatti di altri stati e vedere cosa mangiano e spero di incuriosire anche voi ! Non per questo tralascio la cucina tradizionale italiana ma troverete tante ricette sia italiane che estere ! Spero che le mie ricette vi piacciano e che continuerete a seguirmi anche in questo blog, sempre con ricette nuove e a volte curiose. Spero che "Lo scrigno del buongusto" vi faccia incuriosire e provare ricette che troverete qui e magari mi farete sapere anche come vi sono venute. Potete seguirmi su tutti i social e anche su youtube con qualche video, anche se per ora non sono molti. Se vi va lasciate qualche commento e se vorrete farmi felice, seguitemi sui social e condividete le mie ricette....mi aiuterete a farle conoscere, grazie ! Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter Instagram Youtube Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter [wysija_form id="3"]

Precedente Fiori di zucca in pastella Successivo Torta di frolla alla zucca

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.