Crostata fredda alle ciliegie

Crostata fredda alle ciliegie

Kcal 455 circa a persona

La crostata fredda alle ciliegie nasce per la voglia di realizzare un dolce con le ciliegie, ma facendo in modo che questo frutto non si cuocesse in forno.

Ho realizzato una base di pasta frolla, l’ho cotta in forno e poi farcita con la crema pasticcera e guarnita di ciliegie…troppo buona !!!

La quantità di pasta frolla sarà leggermente superiore a quella necessaria, ma potete comunque farci un’altra crostata o biscotti veloci.

Premetto che le ciliegie o le fragole preferisco mangiarle così come sono e non impiegarle nelle ricette, ma questa volta le ho acquistate di proposito proprio per realizzarci anche un dolce.

Ovviamente le ciliegie avanzanti saranno solo per essere mangiate….avevate dei dubbi ?

Siamo nel periodo giusto, dove di ciliegie se ne trovano già un po’ dappertutto, allora cosa aspettate?

Realizzate anche voi la crostata fredda alle ciliegie e vedrete che successo !!!

Crostata fredda alle ciliegie
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    1 ora
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    10 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Per la pasta frolla

  • Uova (medie) 3
  • Olio di semi di girasole 80 ml
  • Zucchero 200 g
  • Vaniglia 1 bustina
  • buccia di limone grattugiata 1
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina
  • Farina 0 520 g
  • Farina 0 (per il piano di lavoro) 40 g

Crema pasticcera alla vaniglia

  • Uova (grandi) 2
  • Latte intero 350 ml
  • Zucchero 2 cucchiai
  • Amido di mais (maizena) 2 cucchiai
  • Vaniglia 1 bustina

Per guarnire

  • Ciliegie 350 g
  • Succo di limone 1 cucchiaino
  • Zucchero 1 cucchiaino
  • tortagel 1 bustina

Preparazione

  1. Crostata fredda alle ciliegie

    Preparazione della crema pasticcera

    In un tegame d’acciaio a bordi alti mettere le uova, il latte, lo zucchero, la vaniglia, l’amido di mais e mescolate bene, poi cuocere a fuoco medio basso.

    Mescolare di continuo facendo attenzione che non si attacchi e sarà pronta quando comincerà a fare delle bolle e mescolandola si staccherà dalle pareti.

    Spegnere il gas e lasciarla raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero. 

    Preparazione della frolla

    Unire tutti gli ingredienti per la frolla e lavorate bene fino ad ottenere una palla morbida e omogenea.

    Lasciare riposare coperta e infarinata per circa mezz’ora.

  2. Crostata fredda alle ciliegie

    Preparazione della guarnizione

    Lavare le ciliegie, privale dei piccioli e tagliarle a metà privandole degli ossi, aggiungere limone e zucchero e tenere da parte. 

    Preparazione finale

    Prendere la pasta frolla, stendere ricavando una sfoglia non troppo sottile, posizionarla su una teglia da forno (imburrare e infarinare se necessario), creare un bordo di circa 2 dita e sulla base mettere dei ceci secchi o fagioli per evitare che si gonfi in cottura.

    Cuocere a 180°C per circa 20 minuti.

    Sfornare e lasciare raffreddare.

    Una volta raffreddata coprire la superficie con la crema pasticcera, poi con le ciliegie che abbiamo tagliato a metà le poniamo una ad una sulla crema a coprire tutta la base.

    In un pentolino prepariamo il tortagel come da istruzioni sulla bustina, facciamo intiepidire un po’ e poi lo versiamo sulla torta a coprire tutte le ciliegie.

    Mettiamo in frigo almeno per un’oretta e poi serviamo.

    Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter G+ Instagram Youtube

    Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter

    RICETTE AMICHE

    Blog Un avvocato ai fornelli  Bon bon con biscotti e mascarpone

    Blog Amore e olio Torta di fragole con crema alla panna

    Blog Cucina casareccia Cheesecake alle ciliegie

Precedente Girelle di sfoglia prosciutto cotto e provola Successivo Impasto per pizza con la MDP

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.