Crea sito

PASTINA CON CAVOLO E POMODORO PER BAMBINI

La pastina con cavolo e pomodoro per bambini è un primo piatto semplice, veloce e nutriente per i nostri piccoli. Costituisce anche un ottimo modo per far mangiare le verdure ai bambini che molto spesso non le preferiscono, soprattutto poi quando si parla del cavolfiore, perché il sapore deciso e forte del cavolo e l’odore non proprio gradevole, rendono questo ortaggio non proprio simpatico ai bambini. In questa ricetta, l’odore e il sapore del cavolo sono stemperati dalla presenza della salsa di pomodoro e dal profumo del prezzemolo. Inoltre, se aggiungete alla pastina, una bella grattugiata di parmigiano reggiano, vi accorgerete che il gusto del piatto cambia totalmente e sarà anche ben gradito dai piccoli. Ed infine, potete provare a frullare il cavolfiore per renderlo più cremoso, se temete ancora qualche rifiuto! Nel mio caso non è stato necessario, ho fatto cuocere molto il cavolfiore ed ho schiacciato qualche pezzetto con la forchetta e alla fine, tutta la pappa è stata divorata con grande soddisfazione non solo del piccolo ma anche della mamma! Se ne preparate in più, potete mangiare anche voi questa pasta insieme ai vostri piccoli con un grande risparmio di tempo, perché cucinerete per tutta la famiglia con una sola ricetta!

 

Pastina con cavolo e pomodoro
Pastina con cavolo e pomodoro per bambini.

Ingredienti:

  • 100 gr di cavolfiore;
  • 2 cucchiai di passata di pomodoro;
  • prezzemolo;
  • olio evo;
  • sale;
  • parmigiano grattugiato;
  • 50 gr di pastina.

Procedimento.

  1. Lavate il cavolfiore e tagliatelo a pezzetti. Fatelo bollire in un pentolino per circa 15 minuti. Scolatelo e schiacciatelo con una forchetta se preferite.
  2. In un altro pentolino, mettete dell’acqua, il cavolfiore, il pomodoro, il prezzemolo tritato, il sale e lasciate cuocere altri 15 minuti. Versate la pastina nel pentolino e fatela cuocere. A fine cottura, aggiungete un cucchiaino di olio a crudo e mescolate bene. Servite con una bella grattugiata di parmigiano reggiano. Buon appetito!

Se vi è piaciuta questa ricetta, condividetela e seguitemi anche sulla mia pagina Facebook Le ricette di Matilde o sugli altri social per restare sempre aggiornati e non perdere nessuna novità. Se vi va, consultate la mia rubrica UTILI, COMODI E INDISPENSABILI e Iscrivetevi al mio nuovo canale YOUTUBE  Ciao, alla prossima!