Cherry Pie cremosa. Ricetta originale della torta di ciliegie americana

Cherry pie cremosa

Cherry Pie cremosa. Torta di ciliegie americana

Questa è una delle mie torte preferite in assoluto ! La versione estiva golosissima della apple pie americana, con le ciliegie al posto delle mele. Il guscio è composto dalla pie crust, la tipica pasta brisè americana friabile e burrosa che si scioglie in bocca, mentre il ripieno di ciliegie risulta essere cremoso e quasi caramellato per effetto della maizena, ma anche di alcuni segreti che vi spiego qui di seguito:

segreti per ottenere una Cherry pie perfetta sono 3 :

1) la pie crust, pasta brisé tipicamente americana, utilizzata come base di molte pie, in particolare quelle di mele, le apple cobbler;

2) il riposo di minimo un’ora del ripieno di ciliegie per dar modo di cacciare tutto il succo;

3) la cottura prolungata della pie (3 ore) in forno, che consente alle ciliegie di caramellarsi lentamente all’interno.

Se volete approfondire leggete la ricetta della mia “Apple pie perfetta“.

Cherry pie cremosa
  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura3 Ore
  • Porzioni8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaAmericana
  • StagionalitàPrimavera, Estate

Ingredienti della Cherry Pie cremosa

Per la pie crust (pasta brisè americana)

560 g farina 00
40 g zucchero semolato
10 g sale fino
520 g burro (di qualità, freddissimo)
70 ml acqua (freddissima)
16 g aceto di mele (freddissimo (potete sostituire pari peso con acqua o aceto normale))

Per il Ripieno

1 kg ciliegie
300 g zucchero di canna (io uso il Demerara)
50 g burro (per il ripieno)
40 g burro (per spennellare la superficie della pie)
30 g amido di mais (maizena) (o fecola di patate)
4 g sale fino
4 ml succo di limone (2 cucchiai circa )
scorza di limone (1 limone grande)

Strumenti

Snocciolatore
Tagliere
Ciotola
Robot da cucina
oppure Planetaria
oppure Gancio a foglia
Mattarello
Stampo

Passaggi della Cherry Pie cremosa

Per la Pie Crust (pasta brisè americana)

La dose è per uno stampo a cerniera di circa 26 cm di diametro.

Prendete una ciotola e tagliate a pezzetti piccolissimi il burro (7-8 mm) poi ponetelo in frigorifero per circa un’ora.

Trascorsa l’oretta, aggiungete nel robot da cucina (in estate, anzichè nel mixer, meglio lavorare l’impasto in planetaria con frusta a foglia), la farina, il sale, lo zucchero ed amalgamarli velocemente, aggiungendo anche il burro freddo, lavorando l’impasto ad intermittenza  fino a che non avrà una consistenza sbriciolosa.

Cherry pie cremosa

Aggiungete all’impasto anche l’aceto e l’acqua ben ghiacciati (se occorre aggiungere dei cubetti di ghiaccio e prelevare poi la quantità d’acqua giusta).

Se non mettete l’aceto, aggiungere in pari dose acqua, MA l’aceto è importante per conferire elasticità all’impasto e non temete che possa lasciare odore o sapore.

Aggiungete i liquidi nel mixer, un cucchiaio alla volta e lavorate l’impasto brevemente fino a che non si amalgama il tutto. Appena si otterrà un impasto di briciole, levare dal mixer e lavorare brevemente a mano in modo da compattare il tutto.

Se l’impasto dovesse risultare ancora sbricioloso, si può aggiungere ancora pochissima acqua fredda.

Appena l’impasto sarà amalgamato, togliere dal mixer. N.B.: nell’impasto DEVONO restare delle macchioline bianche di burro, è così che deve essere ! (il crust risulterà poi friabilissimo).

Il panetto pronto, d’estate è meglio tenerlo almeno 30 minuti in frigo, oppure potete anche prepararlo in anticipo e conservarlo in frigo per 2-3 giorni.

Per il Ripieno di Ciliegie

Lavate e snocciolate le ciliegie in una ciotola (otterrete circa 700 g), tagliatele a metà e aggiungete lo zucchero di canna, il succo di limone, il sale, la scorza grattata di un limone e l’amido di mais (o la fecola) e fate riposare per minimo un’ora, le ciliegie devono cacciare il loro succo, ne rilasceranno parecchio, MA non dovete buttarlo, servirà per cuocere il ripieno durante le 3 ore di cottura in forno, ed è questo uno dei segreti per renderlo cremoso e semi caramellato.

Cherry pie cremosa

Assemblaggio della Cherry pie cremosa

Imburrate ed infarinate uno stampo tondo, di circa 26cm di diametro.

Fate fondere a bagnomaria 40g di burro (vi servirà per spennellare la superficie della pie).

Intanto, che il burro fonde, dividete l’impasto in due parti, la parte più grande per il fondo, l’altra per ricoprire le ciliegie.

Con il mattarello stendete l’impasto del primo disco su di un piano ben infarinato, fino ad avere un’altezza di circa 4-5 mm.

Rivestite bene con il primo disco di pasta lo stampo precedentemente imburrato (no farina), bucherellando con i rebbi di una forchetta il fondo, versate al centro il composto di ciliegie in modo da formare una cupola, aggiungete tutto il liquido formatosi con il riposo (si assorbirà tutto durante le 3 ore di cottura) e cospargete le ciliegie con 50 g di burro freddo in fiocchetti. Ricoprite il ripieno con la pasta brisè rimanente.

N.B.: poichè la Cherry pie si prepara in estate con il caldo e la pie crust è molto burrosa potrebbe essere necessario tenere la pasta del secondo disco in frigo mentre si stende il primo.

Per ottenere il tipico bordo ondulato della pie, pinzate il cornicione tra pollice e indice come per dare tanti pizzicotti. Spennellate bene la superficie con i 40 g di burro fuso in precedenza e praticate un taglio al centro o fate dei piccoli fori in superficie, in modo che durante la cottura possa fuoriuscire il vapore (v.foto sopra in alto). Infine cospargete la pie con abbondante zucchero di canna.

Cherry pie cremosa

Pre-riscaldare il forno a 160°, poi quando infornate il dolce, abbassate la temperatura a 150° e fate cuocere la Cherry pie per circa 3 ore.

Sformate la torta con delicatezza e servitela fredda accompagnata da panna semi-montata o da gelato alla vaniglia (facoltativo).

Cherry pie cremosa

La Cherry pie si conserva a temperatura ambiente per 1 giorno, poi va in frigo per 3-4 giorni.

Potete sostituire le ciliegie anche con fragole, il procedimento resta lo stesso.

Cherry pie cremosa

Consigli per gli Acquisti !!!

Per preparare questa Cherry pie ho utilizzato il robot in dotazione alla mia planetaria Kenwood KCC9060S Cooking Chef Gourmet, 1500 W, con ciotola da 6.7 Litri, fedele alleata in cucina per : impastare, montare, cuocere, tritare, sminuzzare, cuocere a vapore e anche friggere.

Trovi questa planetaria su Amazon ad un prezzo speciale, clicca QUI !

Se invece, cerchi un modello di planetaria più economico e più piccolo con ciotola da 4 litri, puoi tranquillamente scegliere di acquistare Kenwood KVC7300S Impastatrice Planetaria Chef Titanium, con illuminazione incoporata e la frusta gommata e la spatola da pasticceria in dotazione. #adv

Per cuocere la Cherry pie ho utilizzato questo stampo tondo antiaderente di 26 cm che trovate su Amazon.

Seguimi anche su i miei profili Social, per non perdere nessuna ricetta !: 

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lericettedimarci13

Sono napoletana e la passione per la cucina oltre che dalla tradizione culinaria della mia città, mi è stata trasmessa dalle nonne e dalle zie della mia famiglia delle quali conservo gelosamente le ricette tramandate di generazione in generazione e fedelmente trascritte, passo dopo passo, in quaderni e ricettari vari. Inoltre nel tempo, questi quaderni sono stati da me aggiornati seguendo i più famosi Siti di cucina, i forum sul tema e le trasmissioni tv più di successo in questi ultimi anni, possiedo quindi una quantità infinita di ricette tutte da me sperimentate . Finalmente questo blog mi dà la gioia di condividere questo piccolo tesoro di ricette antiche e nuove che negli anni mi ha dato tante soddisfazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.