Pasta gratinata al forno con funghi e pancetta

La Pasta gratinata al forno con funghi e pancetta è una ricetta semplicissima e davvero gustosa. I Funghi protagonisti dell’autunno si sposano benissimo con il gusto croccante e deciso della pancetta. Una ricetta veloce, semplicissima e davvero confortevole. Vediamo cosa ci occorre per preparare la Pasta gratinata al forno con funghi e pancetta.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    15 – 20 minuti
  • Porzioni:
    4 – 6 persone

Ingredienti

  • 500 g Pasta
  • 300 g Funghi champignon
  • 150 g Pancetta (tesa)
  • 3 Mozzarella
  • 100 g Parmigiano reggiano
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • 1 spicchio Aglio

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione della Pasta gratinata al forno con funghi e pancetta dal condimento. Pulite, lavate e tagliate i funghi a pezzettini, in questo caso ho scelto i classici funghi champignon, tuttavia potete scegliere anche altre tipologie come i porcini ad esempio o i pioppini. Rosolate in un filo di olio lo spicchio di aglio, unite i funghi e la pancetta. Lasciate appassire il tutto per circa 5 minuti.

  2. Nel frattempo ponete una pentola capiente con dell’acqua per la cottura della pasta. Quando bollo salate e lessate la pasta. Scegliete il formato di pasta che più vi aggrada, io ho scelto dei rigatoncini rigati. Quando la pasta sarà cotta, scolatela e versatele dentro una ciotola capiente. unite il condimento, le mozzarelle tagliate a pezzettini, una presa di parmigiano, sale e pepe.

  3. Riversate il tutto dentro una pirofila leggermente oliata e livellate la pasta condita. Spolverizzate la superficie di parmigiano grattugiato e infornate a 250°C per circa 15 – 20 minuti, regolando la cottura in base alla potenza del vostro forno. Quando la Pasta gratinata al forno con funghi e pancetta sarà pronta sfornatela, lasciate rapprendere qualche minuti a temperatura ambiente quindi servitela ai vostri commensali ben calda.

Precedente Focaccia al cavolfiore e salsiccia Successivo Pan dei morti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.