Pasta con zucchine e stracchino

La Pasta con zucchine e stracchino è un primo piatto delicato e sfizioso. Si prepara davvero in pochissimo tempo ed è molto apprezzato anche dai bambini reticenti che non amano molto magiare le verdure. Il suo gusto fresco e i colori invitanti fanno si che questo primo piatto diventi una pietanza molto apprezzata soprattutto nella stagione calda. Un idea furba anche per preparare un primo veloce quando non si ha voglia di impegnarsi molto in cucina oppure in caso di ospiti improvvisi a pranzo o a cena. Vediamo cosa ci occorre per preparare la Pasta con zucchine e stracchino.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    15 – 20 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Pasta (io ho usato delle tagliatelle) 400 g
  • Zucchine 2
  • Stracchino 150 g
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione della Pasta con zucchine e stracchino dal condimento. Lavate le zucchine ed asciugatele per bene. Tagliatele a metà, poi a fettine sottili. Inserite dentro una pentola antiaderente un filo di olio evo e mettetelo a scaldare sul fornello. Quando sarà caldo ma non rovente aggiungete le zucchine tagliate e lasciatele cuocere per circa 10 – 15 minuti a coperchio chiuso, girando di tanto in tanto. Non devono stracuocere ma rimanere piuttosto croccanti (ma ovviamente spazio ai vostri gusti, se le preferite più cotte lasciatele stufare più al ungo). Una volta cotte le zucchine spegnete il gas e solo a fuoco spento salate le zucchine. L’aggiunta di sale a cottura ultimata evita che le zucchine si spappolino tutte.

  2. Portate a cottura la pasta in abbondante acqua salata, una volta pronta scolatela e unitela al condimento di zucchine. Unite lo stracchino a pezzettini e amalgamante il tutto.

  3. Se gradite aggiustate di pepe e se del caso di sale. Servite la Pasta con zucchine ricotta e stracchino come primo caldo oppure come pasta fredda. Potete utilizzare il tipo di formato che più vi aggrada, spazio ai vostri gusti. Volendo potete aggiungere anche dei pomodorini freschi.

Precedente Salsa marinara Successivo Torta di pesche e mandorle

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.